Questo sito contribuisce alla audience di

Passeggiare per Caltanissetta

Nel centro della Sicilia, l'antica Nissa offre al visitatore due vie molto importanti.

Caltanissetta
Chiamata dagli Arabi Nissa, oggi la conosciamo come Caltanissetta e, sorniona, si estende tra miniere di zolfo e salgemma a 568 m di altitudine.

E’ proprio grazie alle miniere di zolfo che Caltanissetta conosce il suo splendore agli inizi del novecento riuscendo, infatti, a diventare la più importante città esportatrice di zolfo. Ben presto, però, la concorrenza americana determina la chiusura di tutte le miniere.

Per conoscere Caltanissetta vi consiglio un bella passeggiata. Partite dal centro storico, piazza Garibaldi, dove si intersecano due vie molto importanti: corso Umberto e corso Vittorio Emanuele. Al centro della piazza è riconoscibile la Fontana del Tritone realizzata nel 1956 da Michele Tripisciano.

Non può mancare la visita a Palazzo Moncada, alla cattedrale, a sant’Agata al Collegio, alla chiesa di San Domenico, ai resti del castello saraceno e al museo archeologico.

Foto: www.settimanasantacaltanissetta.it