Questo sito contribuisce alla audience di

Nascerà presto in Sicilia il Centro Cardiologico Pediatrico del Mediterraneo.

Accordo tra la Regione Sicilia e l'ospedale Bambino Gesù, prevede la nascita del Centro Cardiologico Pediatrico del Mediterraneo.

equipe medica.
Lo scorso 11 giugno stato siglato un accordo tra la Regione Sicilia e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma per creare un centro ad alta specializzazione cardiologica che interessi i Paesi dell’intero bacino del Mediterraneo e quindi tutte le regioni del sud.

Per la realizzazione del centro è previsto un costo di 7 milioni e 800 mila euro per i primi due anni e di 8 milioni e 300 mila euro per gli anni che seguiranno. Esso avrà sede presso l’azienda ospedaliera Villa Sofia - Cervello di Palermo, che sta completando alcuni interventi di adeguamento strutturale in attesa che venga ultimato il C.e.m.i. (Centro di eccellenza materno infantile), che sorgera’ entro due anni e mezzo nell’area di fondo Malatacca.

Intanto, la sede provvisoria sara’ il presidio ospedaliero San Vincenzo di Taormina, che fa capo all’Asp di Messina, dove l’attivita’ del centro prendera’ il via entro l’autunno.

Questo è un progetto estremamente ambizioso che ha l’obiettivo di rendere la Sicilia autonoma sul fronte delle alte specialità pediatriche, a cominciare dalla cardiologia e cardiochirurgia ha sottolineato il presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Giuseppe Profitti.

Immagine: www.dentrosalerno.it/web/2010/05/27/al-centro-la-persona/