Questo sito contribuisce alla audience di

Il Museo Archeologico Regionale A. Salinas

Palermo ospita uno dei più importanti Musei d’Italia per interesse e vastità di collezioni risalenti all’epoca preistorica e punica.

Museo archeologico A. Salinas

Nel seicentesco ex Convento dei Filippini annesso alla barocca Chiesa di S. Ignazio all’Olivella a Palermo, ha sede dal 1886 il Museo Archeologico Regionale A. Salinas, uno dei più importanti d’Italia per interesse e vastità delle collezioni, con opere provenienti dai siti preistorici e punici.

L’edificio possiede due eleganti chiostri, attorno ai quali si articola l’intero complesso, con i suoi tre livelli in cui ci sono ambienti che ospitano i reperti, collocati per periodi e tipologie. Presso il chiostro minore è la sezione di archeologia subacquea, accanto alle sale contenenti sculture di tipo orientalizzante, mentre in fondo al chiostro grande vi sono le sale contenenti materiali provenienti da Himera e da Selinunte.

Notevoli sono ancora la raccolta di materiali etruschi provenienti da Chiusi e, nei piani superiori, le collezioni di vasi greci, di terra cotte figurate, di grandi bronzi, mosaici e affreschi romani.