Questo sito contribuisce alla audience di

WWF contro la caccia in Sicilia

Duro attacco da parte del WWF contro il nuovo calendario venatorio dell’isola.

Caccia

Il WWF si scaglia contro la Regione Siciliana per il nuovo calendario venatorio e promette la citazione in giudizio per il rispetto dei principi che riguardano la tutela e la conservazione della fauna dell’isola.

Secondo l’associazione ambientalista infatti, l’Assessore all’Agricoltura e Foreste On. Titti Bufardeci non ha tenuto conto delle indicazioni dell’ISPRA ( Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ) che aveva già censurato il provvedimento filo caccia siciliano considerando tra l’altro, i devastanti incendi estivi che hanno distrutto gran parte della fauna.

Il WWF esorta da anni la Regione a non autorizzare la caccia ai primi di settembre, periodo in cui i cuccioli non sono ancora indipendenti e per questo facili prede di un massacro che evita il riprodursi della fauna dell’isola.