Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • LA GIORNATA DEL LIBRO E DELLE CARTE

    Accogliamo l'importante iniziativa dell'UNESCO e proponiamo a Comiso questa settimana: - 22-29 aprile 2005 - tra i libri e le carte. La nostra Biblioteca e l'archivio Storico hanno organizzato questa manifestazione affinché ognuno di noi possa, non solo ammirare, ma prendere coscienza del nostro passato e del grande patrimonio librario in possesso del nostro Ente, nel "secolo dei lumi» in cui risiede il seme del valore più alto per il genere umano: la libertà - Questa iniziativa serva a conoscere meglio il nostro passato per fame tesoro e non vanificare l'impegno dei nostri avi

  • COMISO NEL XVIII° SECOLO

    Una lenta decadenza che culminerà nel primo decennio dell'800 con la fine della contea dei Naselli - La piccola contea che, grazie all'operositá e industriosità dei comisani, si inserisce nei grandi circuiti commerciali e produttivi del regno -&#nbsp; Il conte, sfruttando l'acqua dell'Ippari si assicura il monopolio di un'industria sconosciuta nell'isola - Nella cartiera per la prima volta trovano occupazione maschi e femmine che nello stesso ambiente di lavoro portano a termine l'intero cielo produttivo ricevendo un salario a giornata - Nel 1758 i due fittavoli ottengono il mero e misto imperio dal conte acuendo le angherie per il popolo.

  • I LIBRI DEL SETTECENTO

    I volumi compresi tra i secoli XVI e XIX, provenienti dalle congregazioni dei padri Cappuccini e Filippini, ordini molto attivi nella Comiso del XVII e XVIII secolo contiene parecchie opere del settecento - Il "Saggio sul carattere, costumi e spirito delle donne nei diversi secoli" di tale Thomas, stampato a Firenze nel 1773 - I ventisei tomi della Storia Ecclesiastica di Claudio Fleury nell'edizione di Napoli 1769-1774 - I testi di Antonio Genovesi su "Lezioni di Commercio ed Economia Civile" (Napoli, 1768) - Il Vocabolario Siciliano etimologico, italiano e latino in cinque tomi dell'abate Michele Pasqualino

  • DEDICATO A MAZZINI...

    Nel bicentenario della nascita ricordiamo Giuseppe Mazzini, teorico della indipendenza dell'uomo secondo i principi della Libertà Uguaglianza e Umanità - La politica mazziniana è il realizzarsi di un ideale composto in un unicum di azione morale, atto di fede e credenza religiosa Il suo fine ultimo è la costituzione di una repubblica - Pur escludendo la lotta di classe, egli pensa ad un'alleanza tra classi medie ed operaie in cui il capitale è distribuito in modo progressivo tra coloro che lo producono

  • Settembre Kasmeneo: Grandi nomi ed eventi speciali

    ll centro storico location di importanti concerti e del grande cabaret - Nuovo format quest'anno: si comincia alle 20.00 con musica e concerti si continua fino a notte - Una grande manifestazione culturale e di spettacolo per tutto un mese, trasforma Comiso(RG) e soprattutto il suo centro storico in uno spazio aperto culturale, di spettacoli, di incontri ed eventi.

  • Settembre Kasmeneo: Grandi nomi ed eventi speciali - pag. 2 -

    Una rassegna con i più importanti protagonisti del panorama nazionale ed internazionale della musica jazz - "Integrazioni Festival delle contaminazioni musicali" - Quest'anno nuove contaminazioni musicali nel concerto dei Le Loup Garou che ritornano a Comiso presentando le ultime fatiche - La Fonderia che come suggerisce il nome è una fusione di suoni e melodie - "Ciavieddu" ovvero la famosa tragedia di Comiso di Salvatore Fiume nell'adattamento di Giuseppe Digiacomo del 1986

  • EVENTI IN CONTEMPORANEA

    HAPPY HOUR IN VIA RIMMAUDO: Ancora musica di qualità dopo le 23.00 per chi vuole intrattenersi fino a tarda sera - Le mostra rimarranno aperte fino a tarda notte - Le serate del settembre Kasmeneo iniziano alle ore 20.00 in via Rimmaudo - Si esibiranno i più bravi artisti del panorama musicale regionale e nazionale.

  • PROGRAMMA

    Tutto il programma del settembre kasmeneo:

  • IL SINDACO: "Comiso, una città teatro"

    Il sindaco Giuseppe Digiacomo: "L'edizione 2004 è una manifestazione di notevole spessore sia culturale sia artistico - "Una città che conferma la sua naturale vocazione culturale e che si inserisce a pieno titolo in un percorso turistico-culturale di qualità" - "Peccato non esserci" - Spettacolo centrale al cortile della Fondazione Bufalino e concludere con la rassegna musicale Round Midnight".

  • Quei "ragusani nel mondo"

    Entusiasti di far parte di un "Club esclusivo di Iblei'' - 28 agosto 2004 la Decima Edizione - La cornice di un folto pubblico che gremirà Piazza San Giovanni - Presenza delle massime autorità civili, politiche e militari della provincia - Le precedenti edizioni hanno portato alla ribalta, come sempre, conterranei illustri affermatisi all'estero - La manifestazione sarà seguita dai principali organi di stampa e mezzi radio-televisivi terrestri e satellitari - Risonanza e promozione dell'evento anche presso le comunità di corregionali residenti all'estero.