Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Si inaugura il nuovo aeroporto di Comiso

    Nato con il fascismo, negli Anni ’80 venne trasformato in base missilistica e poi abbandonato dai militari - È un punto nevralgico nel trasporto aereo - Lo scalo scenario di tanti avvenimenti storici dal 1937 ai giorni nostri - Urgeva erigere un ponte di collegamento tra il centro e la periferia del nascente Impero. La scelta dei comandi militari cadde sull’estrema punta meridionale dell’isola di Sicilia, la più vicina alle coste del nord Africa (di Ernesto Girlando)

  • Io c’ero

    Quando si parla a ritroso siamo soliti dire che c’eravamo, che abbiamo visto, che ci ricordiamo…senza renderci del tutto conto, che in quel momento si scriveva una pagina di storia - Quando il Magliocco chiuse i cancelli anche noi figli della nuova generazione post ’68, non sognammo più di volare - Si l’aeroporto riapriva i cancelli - Visti dagli occhi di quindicenne furono giorni incredibili (di Laura Incremona)

  • Aeroporto di Comiso: una bella storia

    A volte i colpi di dado del destino e della storia sono veramente singolari: in quella memorabile mattina del maggio del 1999, quando, nel mio ufficio di Sindaco, chiamò al telefono il presidente del Consiglio Massimo D'Alema per invitarmi a collaborare ad una grande operazione umanitaria - Risposi a D'Alema: “Sì, Presidente. Ma tu m'aiuti a realizzare l'aeroporto di Comiso dopo che i profughi se ne saranno ritornati nella loro terra?”. La risposta fu positiva. Ci mettemmo tutti a correre. (di Laura Incremona)