Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • L'isola che non c'è

    Sapete che il 48% di Siciliani che oggi hanno trentacinque, quarant’anni, vive con un lavoro precario e con uno stipendio di seicento euro al mese? -&#nbsp; Immagino la Sicilia come una enorme piattaforma di intrecci culturali, economici, linguistici - Penso alla mia terra, come baluardo sicuro della gente che ha bisogno di cure e che va negli ospedali per uscirne sano - Immagino i giovani che vogliono lavorare senza dovere ricorrere a mezzi “alternativi”&#nbsp;&#nbsp;&#nbsp; (di Laura Incremona)

  • L'isola che non c'è

    Sogno che le donne, che tutte le donne, possano sapere di essere supportate da strutture che garantiscano l’assistenza ai bambini, per potersi dedicare al lavoro e perché no, all’impegno sociale e politico -&#nbsp; Siamo noi che abbiamo il diritto ed il dovere di pretendere un governo regionale, che ci&#nbsp; dia&#nbsp; la dignità e l’orgoglio di essere&#nbsp; cittadini, studenti,&#nbsp; lavoratori, pensionati, anziani, malati,&#nbsp; qui&#nbsp; in SICILIA&#nbsp; (di Laura Incremona)