Questo sito contribuisce alla audience di

Elfi

La storia degli elfi

Nei Tempi Remoti, gli Elfi si svegliarono presso il lago di Cuiviénen, che significa “Lago del Risveglio”, situato nel sud della Terra di Mezzo. Gli Elfi erano i cosiddetti Primogeniti, visto che furono le prime creature antropomorfe che nacquero sulla Terra di Mezzo. Nei Tempi Antichi, la maggior parte degli Elfi intrapresero un lungo viaggio verso il nord ovest della Terra di Mezzo, per poter raggiungere Valinor, il reame beato. Gli Elfi che rimasero presso il lago di Cuiviénen vennero chiamati Avari. Gli Elfi che intrapresero il Grande Viaggio vennero chiamati Eldar, ed essi si divisero in tre rami: i Noldor, i Vanyar e i Teleri. I primi due raggiunsero Aman, mentre i Teleri rimasero in parte nel Beleriand (la parte più occidentale della Terra di Mezzo), in parte a est dei Monti Brumosi, mentre una parte di loro andò in Aman. I Teleri che rimasero nel Beleriand vennero chiamati Sindar, Elfi Grigi. In tempi successivi, molti dei Noldor (che erano andati in Aman) decisero di tornare sulla Terra di Mezzo, e ciò contro la volontà dei Valar. Essi si stabilirono nel Beleriand e fondarono molti regni; i Vanyar invece rimasero in Aman, dove furono chiamati, insieme ad alcuni Teleri e ad alcuni Noldor ivi rimasti, Elfi Alti.

Considerando tutta la Terra di Mezzo, vi erano due rami principali di Elfi: gli Elfi Occidentali (Eldar) e gli Elfi Orientali. Gli Elfi Occidentali vivevano nel Lhûn, sulle coste occidentali della Terra di Mezzo, mentre quelli orientali abitarono i boschi come il Lórien e Bosco Atro. Vennero così a chiamarsi anche Elfi Silvani. Sotto la guida di Oropher, padre di Thranduil padre di Legolas dei Nove Viandanti, molti degli Elfi orientali si insediarono nel Bosco Atro, allora ancora indenne dagli Influssi di Sauron. Ma quando questi ricominciò a farsi sentire, Oropher condusse un esercito di grandi dimensioni e lo unì a quello di Malgalad del Lórien quando l’Ultima Alleanza tra Elfi e Uomini attaccò Sauron. Gli Elfi di Oropher però non vollero sottostare agli ordini supremi dei Gil-Galad, così le perdite nella Battaglia di Dagorlad, che pur fu vinta dall’ Alleanza, furono enormi. Anche Oropher rimase ucciso, e suo figlio Thranduil salì al potere. Ci fu un periodo di tregua, durante la quale Sauron non si fece più vedere, ma dopo vari anni questi si insediò nuovamente a Dol Guldur; il popolo di Thranduil fu così costretto ad arretrare davanti alla malvagità di Sauron, e occupò infine solo la parte settentrionale di Bosco Atro. Ai confini orientali di quest’ultimo, Thranduil costruisce il suo palazzo.

Gli Elfi sono una razza semidivina e immortale, hanno sembianze umane, che non invecchia o si ammala mai essi hanno percezioni più distinte ed una consapevolezza più marcata degli umani. Diverse comunità di elfi risiedono in aree diverse della Terra di Mezzo, dal Beleriand a LothLorien; nei boschi incantati di Lorien risiede la Dama dei Boschi, la fata Galadriel, oltre a Celeborn e il valoroso Haldir; a Granburrone risiede re Elrond, che ha partecipato alla battaglia per l’Anello, nell’Era passata, e la figlia Arwen, la principessa che proprio a Granburrone conoscerà Aragorn.

Ultimi interventi

Vedi tutti