Questo sito contribuisce alla audience di

Tolkien

La biografia del celebre scrittore del signore degli anelli


Biografia

John Ronald Reuel Tolkien nacque il 3 Gennaio 1892 a Bloemfontein, Sudafrica, da genitori inglesi originari di Birmingham. Morto il padre nel 1896, la famiglia si trasferì in Inghilterra, nel villaggio di Sarehole presso Birmingham, dove, seppure al secondo tentativo, John, chiamato da tutti Ronald, riuscì a superare l’esame per entrare alla King Edwards School. L’anno successivo la famiglia si spostò da Sarehole a Moseley per essere più vicini a Birningham ed alla scuola. Durante gli anni che seguirono, però, si spostarono più volte: da Moseley a King’s Heath Station nel 1901, e poi da lì a Edgbaston nel 1902. Per ragioni economiche Tolkien dovette ritirarsi dalla King Edwards e si iscrisse alla St. Philips, fino a quando nel 1903 vinse una borsa di studio che gli permise di tornare alla King Edwards stessa. In seguito alla morte della madre nel 1904, fu educato da P. Francis Xavier Morgan, un sacerdote cattolico degli Oratoriani e poi studiò all’Exeter College di Oxford, ove ottenne il titolo di Bachelor of Arts nel 1915. Nel 1917 nacque il primo figlio, John e Tolkien collaborò per due anni alla stesura dell’Oxford English Dictionary. L’anno dopo nacque il secondo figlio Michael. Nel 1921 Tolkien iniziò ad insegnare presso l’università di Leeds come docente di lingua inglese. Tre anni più tardi nacque il suo terzo figlio Christopher. Nel 1925 si spostò ad Oxford dove insegnò lingua e letteratura anglosassone per i successivi 24 anni. Quattro anni più tardi nacque la quarta figlia di Tolkien, Priscilla. Durante gli anni precedenti egli aveva iniziato a scrivere il grande ciclo di miti e leggende della Terra di Mezzo, destinati a divenire il Silmarillion. L’intera epica tolkiniana ha trovato il suo completamento nella costruzione di un vero e proprio edificio mitico nel Silmarillion. Né romanzo, né favola è imperniato sull’antitesi eterna tra brama di possesso e poteri creativi, tra l’etica dell’essere e quella dell’avere. Un antitesi cantata in un linguaggio sublime e semplice, nello stesso tempo tipico dell’epos antico. Dall’immenso repertorio mitico lasciato in eredità da Tolkien sono nate opere come I Racconti Perduti, I racconti Ritrovati e I Racconti incompiuti di Numenor e della Terra di Mezzo. Opere pubblicate dopo la morte dell’autore grazie, sopratutto, al paziente lavoro di ricostruzione compiuto dal figlio. Nel 1968 la famiglia Tolkien si spostò a Poole, vicino a Bournemouth, dove morì il 2 Settembre 1973.Tolkien pubblicò The Hobbit, la prima delle invenzioni narrative che lo hanno reso celebre, nel 1936; W.H. Auden ha definito quel libro “la più bella storia per fanciulli scritta negli ultimi cinquant’anni”, anche se Tolkien è scrittori per adulti capaci di ritrovare nei suoi libri, più che non i fanciulli, il fascino sottile della fiaba. Intorno al nucleo originario di The Hobbit ha preso forma il mondo fantastico di Tolkien con il successivo Farmer Giles of Ham (1949), e soprattutto con la trilogia The Lord of the Rings, composta nell’arco di quattordici anni e pubblicata nel 1954-55. Dopo The Adventures of Tom Bombadil (1962), Tolkien pensò alla possibilità di mettere in musica le molte canzoni di cui si dilettano i suoi personaggi: nel 1968, il musicista Donald Swann ha pubblicato un ciclo di liriche su testi di Tolkien, dal titolo The Road goes ever on. I libri di Tolkien sono stati tradotti in una decina di lingue, con una tiratura complessiva di milioni di copie.

Bibliografia italiana completa

Bibliografia (Opere pubblicate quando lo scrittore era ancora in vita)

1936 - “The Hobbit” ( Lo Hobbit )
1938 - “On Fairy-Stories”
1939 - “Leaf by Niggle”
1949 - “Farmer Giles of Ham” ( Il cacciatore di draghi )
1954 - “The Lord of the Ring ; The Fellowship of the Ring” ( Il Signore degli Anelli ; La Compagnia dell’Anello )
1954 - “The Lord of the Ring ; The Two Towers” ( Il Signore degli Anelli ; Le due Torri )
1955 - “The Lord of the Ring ; The return of the King” ( Il Signore degli Anelli ; Il Ritorno del Re )
1955 - “Tree and Leaf”
1962 - “The adventures of Tom Bombadil” ( Le avventure di Tom Bombadil )
1967 - “Smith of Wootton Major”
1975 - “The Homecoming of Beorhtnoth Beorhthelm’s Son”

Tutte le opere sopra citate sono state pubblicate da George Allen & Unwin, Londra.

Ultimi interventi

Vedi tutti