Questo sito contribuisce alla audience di

A spasso nella terra del Signore degli Anelli e sui set di Narnia

La neozelandese Wanaka Sightseeing promette viaggi da favola ... e non sono solo parole

Quante volte davanti alle vetrine delle agenzie viaggi campeggiano cartelloni che promettono viaggi da sogno, atmosfere da favola e via di seguito con tutto il vasto campionario di frasi fatte?

La Wanaka Sightseeing queste promesse le mantiene nel vero senso della parola. Questo tour operetor neozelandese negli ultimi due anni ha scarrozzato centinaia di turisti sulle orme della Compagnia dell’Anello. Ha organizzato quattro itinerari di diversa lunghezza (dalla mezza giornata al giro in elicottero per due giorni con pernottamento) che dalla Contea portano alle mura di Mordor, passando lungo il fiume nel quale Isildur perse l’Anello e la vita, visitando tra gli altri Isengard e Lothlorien, e il luogo in cui è caduto Boromir, il tutto accompagnato da pasti tipici, come la Hobbit Dinner.

Ora la Wanaka ha messo a segno un colpo davvero eccezionale: ha ottenuto l’esclusiva per le visite sulle location delle Cronache di Narnia. Il direttore dell’agenzia, Melissa Heath, dopo mesi di contrattazione ha raggiunto un accordo con i proprietari della tenuta di Flock Hill, nella regione di Canterbury, nell’isola meridionale della Nuova Zelanda.

Melissa Heath è sicura che quello cinematografico è un settore turistico in crescita, così come l’industria cinematografica neozelandese, e che si andrà verso una diversificazione delle offerte perchè gli operatori del settore hanno iniziato a pianificare interventi sulla base delle esigenze dei fan dei diversi film.

I tour organizzati partiranno l’anno prossimo, dopo l’uscita a dicembre delle Cronache di Narnia: Il Leone, la strega e l’armadio.

Fonte: fantasymagazine

Ultimi interventi

Vedi tutti