Questo sito contribuisce alla audience di

Arrestato Sean Bean

"Mio marito mi ha aggredito"

Il ‘Boromir’ della saga cinematografica tratta dalla trilogia di Tolkien è stato denunciato dalla sua quarta e giovane moglie e rilasciato dopo sei ore di interrogatorio. Il divo inglese ha minimizzato, spiegando che si è trattato solo di un litigio “sfuggito di mano”

Guai per il ‘Boromir’ de ‘Il Signore degli anelli’. L’attore inglese Sean Bean, che interpretava questo personaggio nella celebre saga ispirata ai libri di J.R.R. Tolkien, è stato arrestato ieri a Londra per una presunta aggressione ai danni della quarta giovane moglie. Il divo, molto amato dal pubblico televisivo per la serie ‘Sharpe’, è stato rimesso in libertà dopo un interrogatorio durato sei ore.

Quarantanove anni e molto richiesto per le parti del duro, Bean è stato denunciato dalla moglie Georgina Sutcliffe che sostiene di essere stata aggredita fisicamente da lui nel corso di un furioso litigio nella loro casa da due milioni e mezzo di euro a Belsize Park (un quartiere nord della metropoli britannica).

Portato al commissariato di Holborn, in pieno centro, l’attore ha minimizzato: a suo giudizio si è trattato di un banale litigio ‘’sfuggito di mano”, ha rifiutato l’etichetta di ”picchiatore di mogli”.

Georgina Sutcliffe fa l’attrice e ha sposato cinque mesi fa Bean che una volta nel corso di un’intervista ha dichiarato: ”Grazie a Dio le donne e gli uomini sono molto differenti ed è questa la cosa eccitante, che le fa irresistibili”.

Ultimi interventi

Vedi tutti