Questo sito contribuisce alla audience di

Del Toro parla di Hobbit, Draghi e Warg

Durante il del New York Film Festival Guillermo del Toro ha risposto ad alcune domande dei fan

Durante il del New York Film Festival Guillermo del Toro ha risposto ad alcune domande dei fan parlando dello Hobbit ovviamente e in particolare di Draghi e Warg; ecco qui l’intervista:

“Sono stato appassionato di draghi per tutta la vita. Sono nato nel segno cinese del Drago. Colleziono draghi: è un simbolo molto potente, e nel contesto dello Hobbit getta la sua ombra su tutta la narrativa. Essenzialmente, Smog impersona molte cose: l’orgoglio, l’avarizia, è Il Magnifico, dopo tutto. Il modo in cui la sua ombra viene gettata lungo tutta la narrazione non ci permette di mostrarlo come la personificazione di un aspetto: deve impersonare tutte quelle cose. E’ uno dei pochi draghi nella storia del cinema che avrà lunghe scene di dialogo. Ha alcuni dei dialoghi più belli! Il suo aspetto credo che sarà l’ultima cosa che riusciremo a progettare, ma è già il primo che abbiamo iniziato a studiare. Dovremo sicuramente provarle tutte prima di capire che aspetto dargli, perché il modo in cui appare vi dirà il modo in cui è.”

Durante l’intervista un fan ha chiesto al regista se i Warg appariranno nel film, e del Toro è apparso come un bambino che muore dalla voglia di dire un segreto, ma si è sforzato di non dire niente, dicendo che la Warner aveva un fucile puntato in sala.

“Ci saranno elementi differenti in questo film rispetto alla trilogia. Prima di tutto, abbiamo dei viaggiatori nello Hobbit, e costoro vanno in posti e incontrano razze e creature diverse da quelle incontrate nella Trilogia. La mia opinione, per quanto riguarda i Warg, è che sono l’incarnazione classica del lupo demoniaco della mitologia nordica. Non sono creature simili a iene [come invece nella trilogia, ndt]: l’archetipo è il lupo, quindi stiamo tornando all’origine, alle creature che hanno ispirato (penso) Tolkien. Sentite, se tra due anni stessimo bevendo un drink assieme probabilmente direi tutto quanto, perché sono la tipica persona che non riesce a tenere queste cose. Ma mancano tre anni… credetemi, sto ribollendo dentro la mia stessa ciccia!”

Ultimi interventi

Vedi tutti