Questo sito contribuisce alla audience di

Valar

Le potenze del mondo

I Valar sono le potenze del mondo, degli Ainur che hanno scelto di vivere in Ea per governarla e mantenere l’ordine. Essi vivno in Aman (dove crearono Valinor), la parte più occidentale tra le terre di Arda.

I valar possono essere paragonati a delle divinità; ognuno governa un particolare elemento dell’universo secondo quanto ha immaginato cantando nell’ Ainulindale.
Gli uomini e gli elfi diedero nomi diverse a queste divinità; esse di rado di mostravano agli abitanti di Ea e quando lo facevano assumevano diverse fore umane.

Ecco un elenco dei Valar e delle loro spose con i loro poteri:

-Manwë detto Súlimo, Re dei Valar, Supremo Sovrano di Arda, Signore dell’ Aria;
-Ulmo, Re del Mare, Signore delle Acque;
-Aulë detto Mahal ovvero il Fabbro, Signore della Terra;
-Oromë detto Aldaron, il Grande Cavaliere, Signore delle Foreste;
-Námo detto Mandos, il Giudice, Signore della Morte e del Destino; fratello maggiore di Lòrien, risiede nelle Aule di Mandos
-Irmo detto Lórien, Signore del Desiderio; fratello minore di Námo(o Mandos), e insieme sono indicati come Fëanturi (”I Signori degli Spiriti”). Di solito viene chiamato Lórien, dal luogo dove dimora, ed i suoi giardini che in Lórien sono situati, sono i più belli di tutta Arda. È il Signore delle Visioni e dei Sogni e il suo nome significa “Desiderante” o “Signore del Desiderio”.
-Tulkas detto Astaldo, il Valoroso, il Campione di Valinor, Signore della guerra

-Varda detta Elentári, Signora delle Stelle; sposa di Manwe Sùlimo
-Yavanna detta Kementári, Palúrien, Dispensatrice di Frutti, Regina della Terra; sposa di Aulë
-Nienna, Signora della Tristezza;
-Estë, la Guaritrice, Signora della Pace e della Serenità. Il suo nome significa riposo. Suo sposo è Irmo, e vive con lui nei giardini di Lórien in Valinor. Durante il giorno non cammina, ma riposa nell’isola del lago Lórellin. Dalle fontane di Irmo ed Estë chiunque abiti in Valinor può rinfrescarsi;
-Vairë la Tessitrice, Signora della Storia; sposa di Mandos, tesse continuamente delle tele che raffigurano tutta la storia del mondo;
-Vána la Sempregiovane, Signora della Vita; sorella di Yavanna e sposa di Oromë. Al suo passaggio i fiori si aprono e gli uccelli cantano allegramente.
-Nessa, la Danzatrice, Signora della felicità; è nota per la sua velocità e la sua agilità, per la sua capacità di comunicare con i cervi che la seguono tra la natura e per il suo amore per la danza nelle terre sempreverdi di Valinor; sposa di Tulkas

Vi è poi Melkor, signore del fuoco, inizialmente il più forte tra gli Ainur, a causa del male compiuto non è più annoverato tra essi ma è solo considerato il male (Morgoth)

Ultimi interventi

Vedi tutti