Questo sito contribuisce alla audience di

Tùrin

La storia del Pardone della Sorte

Nome: Túrin Turambar (Padrone della sorte)

Alias: Selvaggio dei Boschi, Neithan (l’offeso), Gorthol (elmo terribile), Agarwaen figlio di Úmarth (L’insanguinato, figlio di Malasorte), Adanedhel (uomo elfo), Thurin (Il segreto), Mormegil (La spada nera)

Razza: uomo

Nascita: 464 P.E.

Morte: 499 P.E.

La storia di Turin è sicuramente una delle più affascinanti e nello stesso tempo tristi raccontate da Tolkien. Con varie sfumature è raccontata ne I figli di Hurin, Il Silmarillion, Racconti Perduti e Racconti Incompiuti.

La sua vita è talmente intricata, piena di colpi di scena e passaggi affascinanti che raccontarla in breve rovinerebbe il clima creato da Tolkien.
Posso anticipare che Hurin, il padre di Turin, era stato maledetto da Morgoth e per questo la sua famiglia (in particolare i figli Hurin e Nienor) vissero una vita tormentata e piena di disgrazie.

Curiosità: la presenza di così tanti nomi diversi per un unico personaggio è dovuta al fatto che Turin pensava di poter dominare il proprio destino cambiando in continuazione il suo nome.

Ultimi interventi

Vedi tutti