Questo sito contribuisce alla audience di

Osgiliath

Fortezza dello stuolo di stelle

Osgiliath era l’antica capitale del regno di Gondor tra il 3429 S.E. e il 1640 T.E situata a metà strada fra Minas Tirith e Minas Morgul e attraversata dal fiume Anduin. Fu fondata da Elendil e dai suoi figli Isildur e Anarion.

La città fu bruciata durante la Lotta delle Stirpi e il Palantir che custodiva venne perso; la Grande Piaga contribuì ulteriormente alla sua rovina fino a quando nel 1640 Tarondor non spostò la capitale a Minas Tirith.

A partire da questo momento Osgiliath divenne una città di spettri anche se una guarnigione di soldati di Gondor rimaneva sempre a sorvegliarla. Durante la guerra dell’anello Boromir scacciò gli orchi una prima volta dalla città in rovina ma in seguito il fratello Faramir perse la battaglia e dovette rifugiarsi a Minas Tirith.

Dopo la guerra dell’anello la città venne ricostruita e governata da Eldarion, figlio di Re Elessar.

Ultimi interventi

Vedi tutti