Questo sito contribuisce alla audience di

Che fai tu, Luna, single in ciel? ...

Discreta e misteriosa compagna notturna ...

Lo scopo dell’ astrologia è di aiutare a comprendere come ci si possa sviluppare interiormente in modo da proteggersi dalle influenze negative e utilizzare al meglio quelle benefiche. L’astrologia, quindi, ci può rendere più consapevoli delle forze che ci muovono e, di conseguenza, più liberi.

Ad una semplice osservazione del cielo, il Sole e la Luna, sono i corpi celesti che appaiono con maggiore evidenza e, per questo, già dall’antichità, hanno stimolato l’interesse e la fantasia dell’uomo. Mitologie lunari si ritrovano in tutte le culture: la sua misteriosa luminosità e la sua mutevolezza periodica hanno sempre lasciato immaginare una possibile correlazione tra le vicende terrene e il nostro satellite.

Le fasi lunari hanno avuto molto credito in passato da parte del mondo contadino che ne raccomandava un rigoroso rispetto: «Tutto ciò che deve crescere e svilupparsi deve essere fatto in Luna crescente. Tutto ciò che deve arrestarsi e morire deve essere fatto in Luna calante» si potrebbe sintetizzare.

Diffuse sono anche le convinzioni dei suoi legami con la fisiologia e la biologia umana: la crescita dei capelli e delle unghie sarebbe legata alle fasi della Luna come la correlazione fra la periodicità del ciclo lunare, del ciclo mestruale femminile e del ciclo riproduttivo.

La Luna ha influenzato anche l’ immaginario popolare: un tipo volubile è detto lunatico, il cattivo umore viene indicato come “Luna storta” mentre l’epilessia in passato veniva definita “mal della Luna”. E dove si trascorrono i primi dolcissimi momenti della vita a due dopo il matrimonio? In Luna di miele naturalmente!

Anche se la scienza moderna ha sfatato i fondamenti di queste antiche credenze, l’astro d’argento, che nel corso dei secoli ha ispirato molti artisti, non perde il suo fascino e il suo mistero. Si potrebbe approfittare del periodo vissuto da “single”, per iniziare un’ analisi introspettiva finalizzata ad una maggiore conoscenza di se stessi. Comprendendo l’influenza esercitata dall’ universo esteriore potremmo acquisire maggiore consapevolezza del nostro proprio universo interiore fatto di energie sottili, simboli, miti e questo ci aiuterebbe a vivere più consapevolmente la vita quotidiana e i rapporti interpersonali.

INTERVENTI ATTINENTI Arti divinatorie tra scienza e mito

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti