Questo sito contribuisce alla audience di

Coppie gay e non sposate diventano mamma e papà

È possibile in Inghilterra e nel Galles

In Inghilterra e nel Galles, da poco, è possibile l’adozione anche per le coppie non sposate e quelle omosessuali. Questa legge, approvata dal Parlamento nel 2002 e che, come allora stabilito, sarebbe entrata in vigore tre anni dopo, è solo una estensione della ‘Adoption and Children Act’, la legge che permetteva l’adozione individuale, ma che dava al partner pochissimi diritti sul bambino.


Tripudio, oltre che per le coppie a cui, per legge
o per motivi personali, era precluso ‘essere genitori’, anche per le organizzazioni che si occupano di adozione e di affidamento. Come sostiene Felicity Collier, direttrice della British Association for Adoption and Fostering (Baaf), “questi cambiamenti adattano la legge al ventunesimo secolo”, e ora sarà più facile per i piccoli che si trovano in orfanotrofio trovare una famiglia.


Le coppie che prendono i bimbi in affidamento
, da ora, possono richiedere una ’speciale tutela’ sui ragazzi, in modo da poter occuparsi continuativamente di loro fino al conseguimento della maggior età.
I genitori che diedero i figli in adozione possono cercare la famiglia a cui sono stati dati in affidamento ma sempre attraverso un servizio di intermediazione, e l’incontro genitori naturali e figli avverrà solo se i figli lo desiderano.

INTERVENTI ATTINENTI - Gay Life & Tendenze
INTERVENTI ATTINENTI - Genitori & Figli

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti