Questo sito contribuisce alla audience di

Chi dorme troppo non è subito efficiente

Studio di un neurologo del Colorado

Più si dorme meno il cervello è efficiente. Un ricercatore del Colorado ha dimostrato che più si dorme e più il cervello fatica a riemergere dal torpore. L’esperto di neurologia e ritmi circadiani, Kenneth Wright ha messo a confronto due gruppi di volontari: uno con 24 ore di veglia (occasionali e non ripetute frequentemente) alle spalle e l’altro che aveva dormito per otto ore. I risultati dei test eseguiti tre minuti dopo il risveglio hanno mostrato come il secondo gruppo, a differenza del primo che era rimasto in stato di veglia, aveva ottenuto pessimi risultati in termini di capacità di calcolo, di decisione e di memorizzazione a breve termine soprattutto nei primi tre minuti dopo il risveglio e, in alcuni volontari, l’ ‘inerzia da sonno’ raggiungeva addirittura le due ore.

“Le capacità cognitive dei volontari dopo una lunga dormita erano peggiori di quelle dei volontari sottoposti a privazione prolungata del sonno” scrive Wright nel suo articolo sul Journal of American Medical Association.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti