Questo sito contribuisce alla audience di

L'eros si presenta al Carnevale di Venezia

Ogni giorno dalle 10.00 alle 23.00 all'indirizzo 834 San Marco, Ponte dei Dai (sottoportengo Ponte dei Dai) Venezia. Non è un luogo per un appuntamento 'clandestino' ma l'indirizzo di un'esposizione dedicata a cortigiane e libertini: il museo d'Arte erotica. In febbraio apre a Venezia il Museo dell'erotismo

Foto: - Maschera, Carnevale di Venezia - dal web

Ogni giorno dalle 10.00 alle 23.00 all’indirizzo 834 San Marco, Ponte dei Dai (sottoportengo Ponte dei Dai) Venezia. Non è un luogo per un appuntamento ‘clandestino’ ma l’indirizzo di un’esposizione dedicata a cortigiane e libertini: il museo d’Arte erotica. Qui si potrà scoprire la Venezia libertina attraverso personaggi veneziani come le cortigiane cinquecentesche Veronica Franco e Bianca Cappello e il seduttore per eccellenza, Giacomo Casanova per continuare fino al 1958, l’anno di ‘chiusura delle case d’appuntamenti’ e poi saranno esposti anche i fumetti erotici degli anni 70.


Il museo, vietato ai minori di 18 anni,
si articolerà su 700 metri quadri complessivi suddivisi su quattro piani e vicinissimo a piazza San Marco. Il materiale esposto sarà in gran parte provienente dal Museo dell’erotismo di Parigi. Il curatore è Claudio Dell’Orso che, fra l’altro, ha scritto i libri ‘Venezia erotica’ e ‘Venezia Libertina’. Il Museo d’Arte erotica sarà un museo privato e verrà aperto in febbraio durante i festeggiamenti del Carnevale. Non ancora aperto ma è già polemica!

Museo d’Arte erotica


Orario di apertura:
tutti i giorni dalle 10.00 alle 23.00


Indirizzo:
834 San Marco, Ponte dei Dai (sottoportengo Ponte dei Dai)


Telefono:
041-520.39.00


Fax:
041-520.95.96


Prezzo dell’ingresso:
10 euro

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti