Questo sito contribuisce alla audience di

Le stagioni dell'amore: gli uomini e la sessualità

Non i 30enni e nemmeno i 40enni bensì i 20enni e i 50enni sarebbero i più soddisfatti della loro sessualità. Queste le conclusioni di uno studio norvegese e americano condotto su un campione di 1185 uomini dai 20 ai 79 anni

I 30enni? I 40enni? Sicuramente loro no ma i 50enni si dicono molto soddisfatti della loro vita sessuale e più contenti di loro ci sono solo i ragazzi di vent’anni. Lo conferma un’indagine effettuata da studiosi norvegesi e americani condotta su un campione di 1185 uomini dai 20 ai 79 anni e pubblicata sulla rivista urologica ‘BJU International’. Gli intervistati dovevano dare un punteggio da 0 a 4 ad alcuni aspetti della loro sessualità. Ecco i risultati:

20enni: grado di soddisfazione 2,79 punti

30enni: grado di soddisfazione 2,55 punti

40enni: grado di soddisfazione 2,72 punti

50enni: grado di soddisfazione 2,77 punti

60enni: grado di soddisfazione 2,46 punti

70enni: grado di soddisfazione 2,14 punti
‘Gli uomini di 30 e 40 anni sono spesso troppo stressati dalla vita quotidiana e non riescono ad avere dal sesso le stesse soddisfazioni che gli procura la carriera. Ma con il tempo gli uomini riescono ad abbattere l’ansia e l’ossessione della prestazione e a ricavare un giusto piacere dalla propria attività sessuale’ ha commentato i risultati dello studio lo psicologo sessuale Ronald Bracey.


Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti