Questo sito contribuisce alla audience di

Sesso: le confessioni maschili

Come se la passano col sesso gli italiani? Hanno perso la verginità tra i 17 e i 19 anni, lo fanno in media una volta alla settimana, non usano Internet per rimorchiare, non fanno l'amore al telefono e non pagherebbero per fare sesso con donne famose. 5.984 confessioni a luci rosse raccolte per un mese sul sito web del mensile Max.

 

Foto: - Il mensile Max, marzo 2006 - dal web


5.984 confessioni a luci rosse
raccolte per un mese, a partire dal 12 dicembre, nel sito del mensile Max e ora, sul numero in edicola, i risultati del sondaggio lanciato online. Ecco chi ha risposto:


Zona di residenza di chi ha risposto al sondaggio:

Nord 70%
Centro 20%
Sud e isole 10%


Classe di età per % di
chi ha risposto al sondaggio:

25-35 anni: quasi la metà
36 e i 40 anni
20 e i 25 anni


Professione di
chi ha risposto al sondaggio:

impiegati (1.148)
studenti (438)
liberi professionisti (254)

Di seguito è riportata una domanda aperta del sondaggio. Il questionario completo lo trovate nel link

MAX speciale sondaggio e nel link MAX 6 VIP rispondono al questionario


Qual è la situazione sessuale più strana che hai vissuto?

A una festa, sesso sui tavoli davanti a tutti
A 15 anni sono stato “beccato” da mio padre mentre lo facevo
A casa con i suoi nella stanza accanto
A Parigi con una ragazza in una cucina comune di una residenza universitaria
Nella cabina di un escavatore
Ai giardini pubblici alle 2 di notte
Allo stadio
Con un’amica di mia moglie
In un ascensore bloccato per 1 ora
In un pulmino dove c’erano altre persone che dormivano
Al ristorante, in pieno salone
In una cabina telefonica
Mentre prendevo il sole in una spiaggia a Ostia davanti a tutti i bagnanti
Bendato con una ragazza che nemmeno conoscevo
In una cabina senza porta in uno stabilimento balneare
Col black-out di qualche anno fa… per strada
Con 2 donne in una Smart
Sul tetto di una casa a Londra
Nello sgabuzzino del palazzo di un notaio
Sulla neve
Con due sorelle
Con la mamma mentre la figlia aspettava sotto il portone per uscire
Con una signora nella stanza vicina a quella dove dormiva il marito
Di notte nello sgabuzzino di un ospedale
In autobus, pieno.
In Egitto, a Luxor, durante la rappresentazione di “Suoni e Luci”
In strada seduto su un muretto, con la gente che passava
Su un campo da golf
In treno e scoprire che il ragazzo era in stazione ad aspettarla
Sopra la lavatrice mentre centrifugava
In un armadio
In aereo privato, io pilota
In archivio, su un letto di radiografie
In autostrada in corsia di emergenza della Milano-Venezia
In mongolfiera
In aereo privato, io pilota
In ospedale, io con una gamba ingessata.
In spiaggia a Cancun sotto un acquazzone tropicale, di notte
In un armadio
In aereo privato, io pilota
In taxi
Nascondere la mia ragazza sotto il letto perchè erano arrivati i miei genitori
Nel camerino di un negozio di abbigliamento mentre la mia ragazza provava dei capi
Sulle gradinate della tribuna di un campo da calcio
Una sera, sulle montagne della Maiella, siamo stati circondati da tantissime lucciole
In una tinozza piena di vino
Con una passeggera (mai vista prima) su volo intercontinentale per gli USA
In piena città in auto ricoperta di neve
Su una 500 vecchio tipo.
Nel tunnel dell’autolavaggio

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti