Questo sito contribuisce alla audience di

I metrosexuals superati dagli heteropolitans

Siete single e volete rifarvi il look per l'estate? Dimenticatevi i 'metrosexual', quest'anno si diventa 'heteropolitans'.

Foto: - Uomini & Stili - dal web


La ‘The Metrosexual Guide to Style’ di Michael Flocker
può essere riposta in libreria. I Metrosexual sono superati, passè….! Gli uomini felicissimi di mostrare il loro lato femminile, magari accentuandolo con una riga di eyeliner, o un pò di fondotinta, oppure sottolineandolo con un paio di orecchini di diamanti o altre ‘femminilità’ varie non và più. Adesso il vero uomo di riferimento è ‘l’heteropolitans’. Maschile, senza dubbi circa la propria sessualità e che preferisce le tranquille serate in casa alle uscite alcoliche con gli amici, cambia il colore della pelle solo per effetto di una giornata di sole e non per effetto del solarium o, ancora peggio, di un gel autoabbronzante. Questa è l’immagine dell’uomo attuale.


I ‘nuovi uomini’, usciti da un’inchiesta del mensile
‘Men’s Health’, porteranno veri e propri introiti e una ricerca della Euromonitor ha calcolato che da qui al 2011 l’heteropolitan spenderà cifre record per la palestra e i libri di cucina, aggeggi tecnologi e i vestiti, i mobili per la casa e le vacanze.


Sono considerati esponenti dello stile heteropolitan:

Thierry Henry
Josè Mourinho
Michael Jordan
George Clooney
Brad Pitt
Clive Owen
David Craig
“Noi viviamo in un periodo pop-psicologico e una parola
come heteropolitan suona estremamente valida. C’è una mascolinità molto controllata che viene rivelata in molteplici aspetti, senza che il nostro background abbia legami con essi. È una sorta di narcisismo di lusso che deriva dall’esplosione economica che ha trasformato la Gran Bretagna in una nazione superficialmente ricca” ha spiegato all’Independent on Sunday il dottor Aric Sigman della British Psychological Society.


“In Francia, apparire ben vestiti e curati è la norma,
quasi un fatto culturale, mentre in Inghilterra presentarsi in un certo modo viene ancora guardato con sospetto” ritiene invece la giornalista francese Agnès Poirier.


E voi siete metrosexual, ubersexual o heteropolitan?
Rispondi al test nel link Fonte: E tu che uomo sei?

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti