Questo sito contribuisce alla audience di

VMM – Virtual Music Museum

Un’esposizione multimediale di strumenti musicali, con quiz e… un invito a partecipare!

VMM – Virtual Music MuseumVirtual Music Museum è una grande esposizione virtuale di strumenti musicali, costruita dalla collaborazione tra le scuole della Rete SIT-ENIS e insegnanti, studenti e chiunque abbia desiderio di collaborare a questo progetto sempre in evoluzione.
Un grande “Museo Virtuale” di World Music che espone gli Strumenti Musicali nel Mondo, organizzati per classi secondo la classificazione di Hornbostel-Sachs*: l’esposizione raccoglie percussioni (membranofoni e idrofoni), cordofoni, aerofoni e elettrofoni in centinaia di schede monografiche, corredate da fotografie, musiche e animazioni.
Per esempio cercando le informazioni sul pianoforte, sarà possibile anche suonare su una piccola tastiera virtuale, come per la chitarra e la batteria… vi è poi il grande mondo degli strumenti etnici, alla ricerca di sonorità poco conosciute di djembè, mbira, balafon, bastoni della pioggia e tamburi ad acqua…
Il Museo prevede anche una sezione di Quiz e Giochi interattivi: 30 domande per scoprire se conoscete davvero gli strumenti musicali; “A chi appartiene?” per abbinare correttamente le parti agli strumenti corrispondenti; “Cloze”: gioco di testo a completmento (su “trio”, “canto” e … momenti di silenzio); Cruciverba & Musica; Ricerca di strumenti e generi musicali; Un quiz sugli strumenti a corde e un “metallofono” animato che permette anche ai bambini di suonare, seguendo gli spartiti con le note a colori.
Tutti sono invitati a partecipare, inviando testi, descrizioni, immagini e suoni in Amico di Rete: è semplice usando la scheda-modello (disponibile in formato Word e OpenOffice) che serve da “base” per diventare “Autori” di questa grande Esposizione dedicata alla Musica nel Mondo !!!
* La classificazione di Hornbostel-Sachs
Creata nel 1914 da due musicologi tedeschi, Erich von Hornbostel e Curt Sachs, è la classificazione più utilizzata attualmente e suddivide gli strumenti musicali in 5 famiglie, in base alla modalità con cui viene provocata la vibrazione che genera il suono. Il sistema Hornbostel-Sachs permette l’inserimento di strumenti provenienti da qualsiasi tipo di cultura e la creazione di nuovi gruppi  e sottogruppi a qualsiasi livello: infatti è stato necessario introdurre la quinta famiglia, quella degli elettrofoni - gli strumenti che generano il suono grazie a circuiti elettronici - accanto alle quattro iniziali degli idiofoni (oggetti solidi, in cui il suono è prodotto dalla vibrazione del corpo dello strumento stesso), dei membranofoni (che possiedono membrane tese su una delle loro superfici), dei cordofoni (che generano suoni prodotti dalla vibrazione di una corda azionata tramite lo sfregamento, sono gli strumenti a corda) e degli aerofoni (che emettono un suono per mezzo di una colonna d’aria che vibra all’interno dello strumento).

Ultimi interventi

Vedi tutti