Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • L'archetipo del cavaliere

    L'archetipo del cavaliere, che sopravvive nell’immaginazione collettiva moderna, è legato alla interiorizzazione ed alla difesa di alcuni valori basilari: la purezza, la lealtà, l’onore, l’impegno, la difesa del più debole, la fedeltà ad un sovrano, ad una donna, ad una causa.

  • L'archetipo del guerriero

    L'archetipo del guerriero è essenziale per imparare ad agire nella vita, per costruire la propria autostima, affermare la propria volontà e la propria verità, perseguire un ideale, ma può trasformarsi in una lotta perenne, in competitività esasperata, nel bisogno di mostrare la propria superiorità in ogni contesto.

  • Le relazioni fra gli archetipi principali

    Gli archetipi principali creano fra di loro relazioni di opposizione o di reciprocità facendo emergere, nel percorso da un polo all'altro, gli archetipi secondari, ma non meno importanti, che influenzano la vita e i sogni dell'individuo.

  • L'archetipo del Se'

    L'archetipo del Se' comprende la totalità della sfera psichica e se ne distacca avviando una comprensione dei fenomeni che vi avvengono che ha come conseguenza l' elaborazione e la trasformazione dell'essere.

  • L'archetipo di morte-rinascita

    L’archetipo di morte-rinascita nei sogni indica i momenti di passaggio nella vita del sognatore e viene espresso con immagini di morte (del sognatore o di altri personaggi), con i riti e gli oggetti ad essi connessi, con danze e canti, con sensazioni di dolore, di pena o di coraggio e volontà.

  • L'archetipo del viaggio

    L‘archetipo del viaggio cambia l’individuo, agisce sul suo corpo e sul suo spirito trascinandolo come un’onda lungo l’unico vero viaggio di cui ogni altro è simbolo: il percorso di individuazione.

  • L'archetipo del nemico

    Ogni giorno della sua vita l'individuo si confronta con la potenza dell' archetipo del nemico, opposto e complementare a quello eroico, e in questo faccia a faccia si alimentano le crisi, le depressioni, i blocchi, l'odio, gli omicidi, le guerre, gli stermini, le sconfitte.

  • L'archetipo dell' eroe

    Tutte le volte che nella nostra vita siamo alle prese con il "drago"della paura, del dolore, della morte possiamo scegliere di immedesimarci con l'archetipo dell'eroe e scegliere la "vita" di fronte alla "non vita"...

  • L'archetipo del maschile

    Se il femminile intuisce, il maschile realizza. Quando il femminile dà una direzione, il maschile la percorre fino in fondo. Il femminile "sente", il maschile "sa". Se il femminile dice: Come stai? Il maschile replica: Cosa fai? Femminile è legato all'"essere". Maschile al "fare".

  • L'archetipo del femminile

    L'archetipo del femminile è legato al "sentire", alla consapevolezza del mistero, all'inizio ed alla fine della vita, all'utero ed alla tomba.