Sognare una donna che esce dal muro

Sognare una donna che esce fuori dal muro ed abbraccia il sognatore in questo contesto è il modo più esplicito per richiamarlo ai suoi bisogni di amore e di sensualità, al piacere, all'eros.

donna labbra sogno

In questo mio strano sogno sto scappando da un gruppo di agenti tipo FBI, comunque tutti uomini con completo nero e cravatta. Ad un certo punto arrivo nel mio ufficio. Fa buio, vorrei accendere la luce ed inoltre so che devo chiudere a chiave tutti gli accessi e forse inserire l’allarme. Per fare questo mi avvicino al muro dove c’è un pulsante, che sembra una specie di controllo per fare tutte queste cose.

Come sto per toccarlo, il pulsante prende la forma di labbra femminili. Sono labbra molto belle, con rossetto di colore rosso scuro ed intenso. Le labbra si mettono a parlare e mi dicono con una voce molto bella, direi sensuale e femminile ma allo stesso tempo serena, saggia: “Non vorrai mica confondermi con un stupido computer?”

Rimango stupito e faccio un passo indietro, sento un pizzico di senso di colpa. Il muro si scioglie e dietro le labbra c’è tutta la donna (sempre bellissima) che esce fuori dal muro e viene abbracciarmi. Sento una grande intimità con lei.

Ci abbracciamo felici di esserci ritrovati, è una bella sensazione. Purtroppo con tutto questo si è creata una falla nel muro e so che gli agenti non tarderanno ad entrare. Prendo lei per la mano e scappiamo. ( Thibault-Milano)

L’impressione d’insieme è quella di un grande apparato di “protezione”: muro, parete, chiusura a chiave, allarme, pulsante di “controllo”….. tutto ciò si contrappone agli agenti dell’ FBI che sembrano rappresentare gli aspetti della tua personalità che “inseguono”. Spesso poliziotti o agenti in sogno sono parti severe e portatrici di regole, parti che si incaricano di farle rispettare, che amano l‘ordine e lo scorrere normale e senza cambiamenti delle cose.

Il fatto che compaiano nel sogno ora, può mostrare che qualcosa le ha scosse, qualche pensiero nuovo, una nuova direzione da prendere, un modo diverso di affrontare o vedere le cose. Scatta così l‘allarme ed il bisogno di “raggiungerti”, per riportare tutto a posto. Ora, in questo isolamento o bisogno di protezione, c’è qualcosa di nuovo: questa donna che esce dal muro (mi pare un’immagine bellissima), può essere simbolo di qualcosa di estremamente vitale legato alla passione, ai sentimenti ed ad una sensibilità profonda, che appartiene al sognatore e che deve essere utilizzata, “abbracciata”, a cui si deve concedere spazio e potere.

Può collegarsi anche ad una reale presenza femminile che può portare rinnovamento, novità.Mi pare importante il richiamo sensuale. La sensualità è legata ad Eros ed Eros è VITA. Significativa pure la frase che le labbra pronunciano:”Non vorrai mica confondermi con un stupido computer?”

Ci sono qui un bel po’ di domande che puoi farti:

  • Sto cercando vita nel computer?
  • Lo uso troppo?
  • Mi gratifica?
  • Lo detesto?
  • -Mi opprime?

Il computer è divertente ma non è vita, non è passione, non è Eros…La falla che si crea, mostra che il primo critico o censore di te stesso è dentro di te. Il timore che, integrando quest’aspetto, possa essere perseguito da altre parti te, è assolutamente reale, fondato.

Ogni volta che si cambia c’è uno scombussolamento prima che si arrivi all’equilibrio. In questo sogno i poli che si contrappongono sono ordine e calma contro passionalità ed azione.L’ultima scena mostra una decisione presa o qualcosa che si è modificato: prendere la ragazza per mano è fare una scelta che permetterà di modificare gli equilibri interni, ma che porterà anche il nuovo.


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo

Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida

Save n'Keep

Bookmark condivisi e privati.

Con Save n' Keep ora è possibile!