Questo sito contribuisce alla audience di

Analisi di una seduta di rientro guidato nel sogno

In una seduta di rientro guidato nel sogno intervengono tre elementi fondamentali, la cui sinergia origina il processo di consapevolezza del lavoro onirico...

analisi sogni klee

In una seduta di rientro guidato nel sognoo intervengono tre elementi fondamentali, la cui sinergia origina il processo di consapevolezza del lavoro onirico : le immagini del sogno, il sognatore che racconta ed il conduttore /facilitatore che sostiene l’esperienza.

Le immagini che nel racconto sono presentate, forniscono una panoramica dei diversi elementi e delle diverse energie che si esprimono nel sogno. Collegano diversi livelli di coscienza e Se’ anche opposti. Si evolvono accumulando e trasformando l’energia, o liberandola con un effetto terapeutico.

Il Facilitatore ha un ruolo di sostegno e di appoggio per il sognatore nella consapevolezza che il processo avviene indipendentemente da lui, e che il sognatore sa meglio di tutti cosa sta accadendo. L’attenzione costante, l’ascolto rispettoso ed il collegamento empatico ed energetico, sono l’aiuto che può dare, oltre a guidare il lavoro incoraggiando la persona nel dialogo con le immagini o con i personaggi, aiutandola ad esprimere i suoi bisogni e le sue sensazioni. Quando ci sono in gioco situazioni di conflitto o figure minacciose diventa fondamentale fare domande:

  • Come mai questa figura è qui?
  • Cosa vuole da te?
  • C’è qualcosa che puoi fare per lei?

Il sognatore può immergersi nelle sue immagini sperimentandole totalmente, cercando di andare sempre più in profondità. Deve essere consapevole di avere in ogni caso ed in ogni situazione piena libertà di ampliare la visione, ma pure pieno controllo, scelta totale di fermarsi, andare avanti o no. Può ricercare un rilassamento corporeo che lo faccia stare comodo, parlare ad alta voce per dare “realtà” e concretezza all’esperienza e sentirsi tranquillo nell’esprimere ciò che sente al Facilitatore, anche il bisogno di rallentare, o di stare, in alcuni momenti, in silenzio.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo