Questo sito contribuisce alla audience di

Il gabinetto nei sogni

Il gabinetto compare molto spesso in sogno ed è legato alla necessità di "lasciare andare" le cose divenute ormai inutili, di mollare il passato, oppure rapporti e situazioni ormai esaurite.

gabinetto sogni

Il gabinetto compare molto spesso nei sogni ed è legato alla necessità di “lasciare andare” le cose divenute ormai inutili, di mollare il passato o i rapporti e le situazioni ormai esaurite.

Così come vengono eliminati i nostri scarti fisici, così l’inconscio sente la necessità di liberarsi degli elementi psichici di scarto, o di superare simbolicamente, attraverso l’atto della evacuazione o della minzione, una situazione che provoca preoccupazione o oppressione nella realtà del sognatore. Il gabinetto diventa così nei sogni il luogo in cui eliminare sentimenti di colpa, inibizioni, frustrazioni, tutto ciò che nuoce alla crescita sana ed al percorso individuale della persona.

Questa è una cosa utile e positiva che produce rinnovamento e nuova crescita, che porta novità. E’ facile, sognando di essere in bagno, sentire il disagio o la paura di essere visti da altri, sentirsi imbarazzati e vergognosi. Questo si collega al timore di essere “scoperti”, che aspetti segreti di noi, aspetti che non ci piacciono, divengano visibili agli altri, o all’ansia che queste parti di noi prendano il sopravvento e ci mettano in difficoltà nella nostra vita sociale.

Può accadere anche di sognare l’espletamento delle proprie funzioni fisiche in pubblico. In questo caso la sensazione che si prova al riguardo è indicativa di ciò che il sogno vuole mostrare. Infatti sentire vergogna ed imbarazzo si ricollega con quanto detto sopra, mentre tranquillità o normalità nel vivere la situazione, può indicare il bisogno di liberarci dalle sovrastrutture, di mostrarci senza maschere, senza finzioni.

Le feci nei sogni sono molto importanti: le feci ed il letame fecondano i campi producono abbondanza, laetamen ( letame) e laetus (lieto) in latino hanno la stessa radice. Le feci e il letame nutrono, rinnovano, concimano le nuove piante, si traformano in nuova vita. Di qui la correlazione alchemica che induce, nella cultura popolare ad associarle all’oro, alla ricchezza, al denaro.

Essere al gabinetto nei sogni e vedere le proprie feci, vederle debordare dal water o fuoriuscire da altri luoghi, è un’immagine frequente che ha sempre grande impatto sul sognatore, ma che va analizzata contestualmente all’emozione provata al momento: schifo e repulsione, divertimento e sorpresa che cambiano radicalmente la lettura del sogno.

Anche la minzione nei sogni si può collegare al bisogno di “lasciar andare”, liberarsi di: qualcosa, qualcuno, pensieri, preoccupazioni, situazioni finite, sorpassate, senza sbocco…. ma spesso indica un reale bisogno fisiologico che l’inconscio, nel tentativo di mantenere il sonno, adombra con un’immagine onirica. Si può vedere anche, in un uomo adulto, come simbolo dell’eiaculazione, quando l’attività sessuale scarseggi o ci sia tensione fisica e poco contatto con il corpo.


Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo