Questo sito contribuisce alla audience di

I sogni son desideri......

Il “Bambino magico” è la parte della nostra personalità in contatto con la creatività e con la sensibilità profonda ed empatica che ci lega gli uni agli altri...

bambino collageCollage del “Bambino Magico”

Domenica 18 dicembre 2005

Palestra Libertas Dance
Via Pelacano, 12 - Forlì

Il “Bambino magico” è la parte della nostra personalità in contatto con la creatività e con la sensibilità profonda ed empatica che ci lega gli uni agli altri, e ci collega al grande fiume dell’inconscio collettivo.

Parliamo di ”magico” solo per esaltare le qualità che sono presenti in ognuno di noi, che ci rendono unici, esseri spirituali e profondamente carnali, e che nella tensione di questi due poli vivono tutta la loro esistenza.

Durante il seminario, entreremo in contatto con questa parte. I sogni, il corpo, e la memoria che questo serba, ci indicheranno la via.

Che sia sepolto nelle profondità del nostro inconscio o abbia un posto d’onore fra i nostri Se’ primari, il Bambino magico avrà spazio questa giornata per aiutarci a dare forma ai nostri desideri anche quelli che normalmente consideriamo stupidi, infantili o esagerati.

Questo permetterà di mettere “ nero su bianco” ciò che vogliamo che arrivi nella nostra realtà. E’ un lavoro molto profondo, ma che si presenta con una veste di grande leggerezza e per tante persone è stato il primo (divertente) passo verso un cammino interiore.

Il seminario si svolgerà in un’unica giornata dalle ore 9,30 alle 17 circa ( con una pausa per il pranzo.)
Portare cartoncino bristol 100×70, colla in stick, forbici, vecchie riviste ed un plaid.

Si consiglia un abbigliamento comodo da palestra.

Il costo per la giornata di lavoro è di 50 euro.

Info: sogniesegni@supereva.it