Questo sito contribuisce alla audience di

Sogni: il linguaggio dimenticato di Dio

"Il processo dei sogni ci ha sempre affascinato".. Così inizia l'articolo di Hal e Sidra Stone centrato su di un drammatico sogno.

lingiaggio sogni dio

Il processo dei sogni ci ha sempre affascinato. Amiamo seguirlo mentre ondeggia tra sacro e profano, tra conscio e inconscio, con estrema facilità. Esso ha giocato – e continua a giocare – un ruolo fondamentale nella nostra relazione personale e nella nostra attività professionale. I sogni spesso ci offrono le informazioni, l’ispirazione e la guarigione che non ci sono disponibili nella vita diurna.

Nel nostro libro più recente, “Partnering”, abbiamo dedicato un capitolo ai diversi tipi di sogni che appaiono quando le persone cominciano fare attenzione al mondo onirico.

Nella maggior parte dei nostri training i partecipanti ricevono i rispettivi indirizzi e-mail e sono incoraggiati a inviare i loro sogni al gruppo che si sta formando, anche prima che il training inizi. I partecipanti possono rispondere a questi sogni, se lo desiderano. Questo processo inizia alcuni mesi prima del programma, continua durante il corso e generalmente va avanti anche dopo, per qualche mese.

Il risultato è un ricchissimo materiale sull’ inconscio; ogni persona è in grado di riconoscere i notevoli cambiamenti nella personalità che avvengono in relazione a questi sogni e il lavoro che è stato fatto. In un training recente una dei partecipanti ci ha mandato la copia di un sogno molto potente che aveva avuto e anche della successiva importante esperienza. Questo sogno ci ha commosso e vogliamo condividerlo con voi perché dimostra il potere di guarigione dell’inconscio quando viene attivata una parte così profonda della nostra natura spirituale.

La sognatrice ha poco più di quarant’anni. L’anno prima le era morta la figlia di 21 anni. Non c’è bisogno di dire quanto dolorosa fosse stata questa esperienza; nell’anno che era trascorso la donna aveva vissuto molto profondamente il lutto di questa perdita. A un certo livello sembrava un lutto irreparabile. Ecco il sogno:

Continua