Questo sito contribuisce alla audience di

Sogni comuni

I sogni comuni servono ad elaborare quanto è accaduto nella nostra realtà, spesso si riferiscono alla giornata appena trascorsa, agli avvenimenti che abbiamo appena vissuto, alle cose più normali che sono parte della nostra vita.

sogni comuni klee

I sogni comuni mirano afare ordine” e cercano di restituirci il senso di quanto è accaduto in noi e fuori di noi. Attraverso questi sogni, che possono apparire banali proprio perchè molto legati alla realtà, noi possiamo renderci conto di aspetti di noi e delle nostre relazioni che, mentre siamo occupati a “vivere”, ci sfuggono.

Immaginate l’inconscio come un grande pc che si si incarica di dare un ordine ed un significato alla moltitudine di “segni” che popolano la nostra giornata. Come se “decifrasse”, anzi volesse ” interpretare” ciò che avviene di giorno per restituircelo in modo semplificato, e a volte pittoresco, affinché ne prendiamo consapevolezza e ce ne assumiamo la responsabilità.

Lo scopo è metterci di fronte al nostro modo di agire, alle nostre relazioni, alle proiezioni che abbiamo sulle persone che ci sono vicine, e fornirci una lettura più profonda, più “intelligente” ed accorta di quanto ci accade.

Un esempio che rispecchia in pieno quanto detto fin’ora, è il sogno di Annamaria. Annamaria ha una collega di lavoro molto simpatica ed estroversa che la coinvolge in conversazioni intime ed in progetti divertenti per il tempo libero. Da parte sua lei è entusiasta di questa persona, dice a tutti che “la adora”. Nel sogno (che si ripete diverse volte) si trovano insieme, ma finiscono sempre per litigare e sono scontri violenti, che lasciano una scia di rabbia e di malumore in Annamaria che non riesce a darsi una spiegazione.

Poi, un bel giorno, l’immagine della collega meravigliosa comincia ad incrinarsi. Annamaria inizia a vederne i difetti, a sentirsi un po’ “manipolata”e, in alcuni momenti a detestarla. L‘inconscio ha preso nota molto presto delle proiezioni che Annamaria ha costruito sulla collega, inoltre ha registrato conflitti e atteggiamenti manipolatori sotterranei, e tutti quei piccoli segnali corporei o verbali che non abbiamo il tempo, mentre interagiamo con gli altri, di “codificare”. Ha mandato ad Annamaria un messaggio non raccolto, ma molto eloquente, attraverso il sogno.

Un altro sogno comune molto frequente che viene spesso scambiato per un sogno premonitore riguarda proprio vivere, nel sogno, dinamiche negative che poi tendono ad arrivare nella realtà del sognatore. Dobbiamo ricordare che il nostro inconscio “ha le antenne”: vede e sente anche quello che noi non vediamo o non “vogliamo” vedere.

Così, se sogniamo di litigare con il nostro partner e, dopo un paio di giorni veramente ci accapigliamo, non sentiamoci medium incompresi, ma ringraziamo l’”Intelligenza” e la sensibilità del nostro inconscio, e diamole la possibilità di esprimersi in modo sempre più preciso prestando attenzione ai nostri sogni, anche a quelli che ci appaiono più semplici o stupidi.


Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright § Vietata la riproduzione totale o parziale del testo