Questo sito contribuisce alla audience di

Sogni di conferma

Mi sono svegliato con una sensazione bellissima! Ricordo molto poco del sogno che stavo facendo, solo un'immagine... stringevo la mano di una donna sconosciuta come per presentarmi, ma il tocco ed il calore, mi davano un grande conforto. Bellissimo! Non ti so dire nemmeno perchè mi sento così... ma mi sento così bene!

sogni di conferma de chirico

Mi sono svegliato con una sensazione bellissima! Ricordo molto poco del sogno che stavo facendo, solo un’immagine… stringevo la mano di una donna sconosciuta come per presentarmi, ma il tocco ed il calore, mi davano un grande conforto. Bellissimo! Non ti so dire nemmeno perchè mi sento così… ma mi sento così bene!

Ecco uno dei sogni che tutti vorremmo fare più spesso. Sogni che lasciano dolcezza, o una strana, gratuita felicità, che arriva come un dono.

A volte queste sensazioni perdurano durante tutta la giornata, a volte ne restiamo incantati per giorni, come non ci fosse altro che potesse scalfire questa emozione. A volte, semplicemente ci sentiamo contenti, soddisfatti di noi, come se un padre affettuoso ci avesse detto: ” Bravo! continua così!”

Sono i sogni di conferma. E arrivano perchè veramente siamo “bravi”. Ci “confermano” in quello che siamo e che facciamo, raccolgono e rilevano i passi che compiamo nella vita e nel nostro processo interiore. Non sentiamo nemmeno il desiderio di conoscerne il significato, ci basta ripensare alle immagini, ai colori o ai suoni ricordati, per ripiombare nelle sensazioni gradevoli o magiche del risveglio. Andiamo incontro alla giornata con meno fatica, ci sentiamo sostenuti o potenziati.

“Ricordo molto poco del sogno che stavo facendo, solo un’immagine… stringevo la mano di una donna sconosciuta come per presentarmi, ma il tocco ed il calore, mi davano un grande conforto. Bellissimo! Non ti so dire nemmeno perchè mi sento così… ma mi sento così bene! “

Stringere la mano di una donna sconosciuta è creare un contatto con l’”anima” junghiana, archetipo del femminile inconscio nell’uomo, che favorisce lo sviluppo dell’Eros, ed il modo di rapportarsi con le donne reali.

Possiamo allora pensare che il sogno mostri i progressi fatti in questa direzione, in una direzione “buona” per il sognatore e per i suoi reali rapporti di amicizia o di amore.

Possiamo pensare anche a questa donna del sogno, come al simbolo del femminile interiore, la parte della personalità presente in ambedue i sessi, che porta qualità ricettive, intuitive, riflessive, emotive, empatiche . Il sognatore, forse integrando questi aspetti di cui ha probabilmente bisogno, ha creato un collegamento, simbolizzato dalla stretta di mano del sogno, con questo aspetto fino a quel momento trascurato o non utilizzato.

Il contatto con il femminile interiore può essere molto euforizzante, ed il sogno conferma la sensazione di qualcosa di importante che è avvenuto per lui.

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo