Questo sito contribuisce alla audience di

La moto nei sogni

Nei sogni la moto compare ad indicare la necessità di andare nella realtà contando su se stessi e sulle proprie forze....

moto sogni

Il motociclista guida il suo mezzo, senza la protezione di un involucro, regge il manubrio con perizia e con forza, tutto il suo corpo partecipa di questo movimento. Questo avviene nella realtà ma pure nei sogni c’è in cui si viaggia con la moto c’è una sorta di fusione con il mezzo meccanico che ricorda quella del cavaliere col suo cavallo.

Il viaggio in moto può rispondere al bisogno di avventura e di libertà dell’individuo, al bisogno di uscire dagli schemi della routine e della vita quotidiana. Il nostro “cavaliere moderno” userà la sua moto anche per mettersi alla prova, in un esercizio che richiede forza (si pensi alle grandi moto) ed abilità. Avrà bisogno di equilibrio, concentrazione e familiarità con il suo “cavallo metallico”.

“Ho sognato di possedere una motocicletta, ma non riuscivo a salirci, o meglio, facevo fatica a salirci e quando ci riuscivo mi sentivo incapace di governarla. Avevo sempre le mani sui freni ed avevo sempre paura di scivolare e cadere. ” (Ivan- Bo)

Ecco un sogno che, nell’assenza di familiarità con il mezzo, sembra evidenziare grande insicurezza: Il sognatore non si sente in grado o non si sente pronto, per affrontare la vita e non ha fiducia nelle proprie capacità.

La familiarità porta fiducia e sicurezza, e queste qualità che possono essere presenti nel viaggio in moto, compenseranno le innumerevoli frustrazioni o incertezze che la vita può riservare. La moto esprime allora il bisogno di riappropriarsi del “potere personale”, il bisogno di visibilità e di una maggiore autostima, e un modo per affrancarsi da una vita troppo semplice e “normale”.

Ma la motocicletta può semplicemente essere il mezzo scelto per spostarsi, viaggiare, avanzare, mostrando un po’ più di se stessi, mettendo in gioco un po’ più di risolutezza e di forza. Può diventare simbolo di estroversione ed apertura al mondo.

Nei sogni la moto compare ad indicare la necessità di andare nella realtà contando su se stessi e sulle proprie forze, con una quota di divertimento, ma assumendosi le proprie responsabilità. Può associarsi anche al desiderio o bisogno di esprimere una potenza tipicamente maschile, che, in alcuni casi, può rivelare aspetti sessuali. L’ebbrezza che la velocità in moto provoca, viene spesso considerata un piacere fisico, e da alcuni riconosciuta come sensazione sessuale.

La moto nei sogni va considerata anche per la quantità di elementi che le ruotano attorno, dall’abbigliamento, al casco, agli accessori più vari che contribuiscono a farne simbolo di iniziazione ed appartenenza ad un’intera categoria, ad un gruppo specifico di individui.


Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo