Questo sito contribuisce alla audience di

Il diavolo nei sogni

Nei sogni il Diavolo porta tutte le istanze legate all'ombra di matrice junghiana. Può riflettere gli aspetti rinnegati della personalità, tutti i comportamenti istintivi che subiscono il giudizio delle parti più conservatrici della psiche.

diavolo sogni

Il diavolo è il rappresentante delle forze del male, di tutto ciò che turba e fa paura. E’ l’angelo caduto, colui che, uscito dalla grazia di Dio, si separa dal bene e ne diventa l’antitesi. Il diavolo è archetipo della “separazione” dall’amore e dal bene originario, e rispecchia, nella crescita dell’essere umano, un’identica separazione dal primitivo sentimento di divinità attribuito ai genitori.

La netta divisione cristiana fra un Dio fonte di ogni bontà e potere ed il suo avversario malvagio sancisce la fine di ogni ambivalenza all’interno del divino. Viene formalizzata la polarità Male-Bene che si manifesta anche nell’”altitudine” della luce divina e nel “basso” della tenebra in cui il diavolo dimora. Diavolo è nella concezione Freudiana l’immagine del Padre-Terribile, il cui potere e la cui malvagità libidinosa possono distruggere ed annientare.

Sul piano psicologico è simbolo di ogni pulsione istintiva legata alla soddisfazione dei piaceri carnali e, nella sua accezione di “nemico-avversario-malvagio-predatore”, è uno dei primi archetipi che si attivano durante l’infanzia e che si ritrovano negli incubi dei bambini.

Nei sogni il Diavolo porta tutte le istanze legate all’ombra di matrice junghiana. Può riflettere gli aspetti rinnegati della personalità, tutti i comportamenti istintivi che subiscono il giudizio delle parti più conservatrici della psiche, o che sono soggette ad un reale giudizio morale nell’ambiente in cui il sognatore vive. Può rappresentare contenuti dell’inconscio che rischiano di sommergere la coscienza, fantasie ossessive, tentazione e relativa paura di cedere, attrazione e relativa condanna per ciò che viene considerato proibito.

Il Diavolo nei sogni può anche essere simbolo di qualcosa o qualcuno che si presenta come “tentazione” ( diavolo tentatore) per il sognatore, oppure essere simbolo di ambiguità, di cose subdole, di tradimento, di “sfida”.

L’immagine del Diavolo nei sogni è tuttavia molto vitale e ricca di energia, può trasmettere molta paura e molti dubbi, ma di sicuro lascerà un’impronta nella mente del sognatore, di sicuro aggancerà la sua attenzione.

La sfida che il diavolo porta nei sogni, è proprio quella di non venire catalogato come depositario di “Male e malvagità”, ma fare percepire la forza vitale, ed usarla come stimolo. Il diavolo è il rinnego del sognatore: incarna le subpersonalità che nell’arco della crescita sono state messe da parte perchè giudicate inutili, sconvenienti o scandalose e che ora giacciono nel profondo della psiche. Ognuna di queste energie, rinnegata e non ascoltata, assumerà un connotazione “demoniaca” diventerà nei sogni e nelle fantasie il diavolo, il drago, l’uomo nero, la bestia.

L’incontro nei sogni con il Diavolo e il suo mondo di materia è l’indispensabile scalino da accettare, da vivere e da superare per poter toccare il polo opposto ed elevarsi verso il divino.

L’immagine raffigura uno schizzo di Marco Abbenda


Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Profilo di domenico92

    domenico92

    23 Jul 2010 - 15:30 - #1
    0 punti
    Up Down

    io ho sognato che ero in un labirinto che potevo viaggiare tre spazio e tempo a andavo alla ricerca di cibo…con dei miei amici poi l’oro sono scomparsi ho visto il diavolo e sono cominciato a scappare e lui mi inseguiva finche ad un certo punto.si e fermato il diavolo.. io mi sono girato e glio ho chiesto il motivo ..lui mi ha risposto che da li in poi nn poteva andare oltre..allora mi sono girato e mi sono avvicinato amichevolmente lui mi ripeteva se vieni te ammazoo ho robe simili(nn ricordo)..poi mi sono avvicinato lui mi ha attacacato io nn mi sono spostato e la sua frusta infuocata di un rosso giallo nn mi ha colpito..poi mi ha guardato mi ha chiesto di salire sulle sue spalle io l’ho fatto..lui mi ha portato veloce come il vento…io pensavo ecco virgilio e dANTE…E POI BOM MI SONO SVEGLIATO QUALCUNO MELO INTERPRETA PèER PIACERE

    Buongiorno domenico, grazie per avermi scritto, ma lo spazio che hai usato è quello riservato ai commenti mentre pe r l’interpretazione dei sogni devi seguire l’iter che ho predisposto cliccando sulla scritta SCRIVIMI che appare vicino alla mia foto e seguendo le istruzioni in interpretazione sogni
    , oppure leggendo le nuove regole per la guida risponde
    Un caro saluto …a presto :-)
    Marni