Questo sito contribuisce alla audience di

Nero nei sogni

In principio era il nero ed il nero era presso di Dio ed il nero era Dio.

nero sogni

Nero è il colore del vuoto primordiale. A lui appartiene l’”assenza”, il caos, il nulla. Nero è l’ archetipo del “Principio”, della potenzialità già presente della fase che precede la creazione. In questa visione il nero riflette con esattezza il buio dell’inconscio, ed esprime la minaccia presente nelle forze che possono sommergere il conscio.

Nero allora è colore di tutto ciò che rimane nell’”ombra”, sepolto e recondito.Da questo nero primordiale ed inconscio, si sprigiona la luce (bianca) della coscienza. Il nero si oppone al bianco, ma la sua potenza gli è pari, insieme formano una coppia di opposti che spesso si sfiorano, assumendo le medesime qualità: come il bianco, il nero può contenere gli altri colori, e ne diventa sintesi o negazione, come il bianco, nero è colore del lutto. Lutto più radicale, più disperato e drammatico, privato degli elementi di “redenzione” e di continuità naturale che sono impliciti nel lutto bianco.

Nelle ricerche effettuate per verificare la comparsa dei colori nei sogni, il nero compare al secondo posto dopo il rosso. Ma quando arriva difficilmente si dimentica, si imprime nella memoria per la sua prima associazione con il buio, la notte, il nulla, per il senso di mistero e di ignoto che sono connessi alle tenebre. Il suo potere viene comunemente considerato negativo, perchè richiama la morte e la mancanza di speranza, e sia Freud che Jung, lo considerano, nei sogni, come simbolo legato alla perdita, all’oscurità, all’ignoto.

Il nero è colore delMale, delle forze infernali, dell’occulto, della magia malefica, ma contiene in se’ una “forza” che può spaziare dalla minaccia al potere, all’autorità, all’austerità, all’integralismo. Si pensi al lupo nero” al “lato oscuro della forza” in (Guerre Stellari) ai numerosi eroi (Batman, Zorro ecc..) alle tonache dei preti e dei Giudici, alle “camicie nere” del fascismo, all’abbigliamento dei punk , dei dark, degli skinheads.

Il nero è colore del primo stadio dell’opus alchemico: la “nigredo” che, nelle successive trasmutazioni diventa albedo”, riproponendo la polarità bianco -nero come processo di elaborazione da cui nasce la vita, da cui procede la ricerca del Lapis alchimico, da cui si differenzia la luce della coscienza.

Quindi il nero contiene in se’ questa carica vitale e di rinnovamento, l’humus da cui il nuovo può nascere, e se nei sogni può rimandare a cose nascoste, a tutto ciò che ancora non è stato chiarito, al senso di mistero, alla paura della morte e del male, conterrà anche questo seme di speranza, il senso della morte-rinascita, la promessa del giorno dopo la notte.

Leggi: Colori ed astrologia- Blog I simboli di Laura Annarella guida di Bioreikiologia

Se vuoi approfondire il tema del colore nero, leggi quanto scrive Vilma guida di Arte Moderna in “Black Painting No. 34″, ” Malevic-quadrato nero su fondo bianco” e “Test di Lucher e psicologia del colore”

Psicoterapia del sogno.I cattivi pensieri della trasgressione di Gilberto Gamberini, guida di Pscicologia Ericksoniana

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo