Questo sito contribuisce alla audience di

Il Carnevale di Gambettola: Carnevale de' Bosk

Gambettola è un piccolo sonnolento paese che si risveglia ed illumina ogni anno nella preparazione del Carnevale di Gambettola-Carnevale de’ Bosk, che dal dopoguerra, anno dopo anno, è cresciuto per organizzazione ed opulenza di festeggiamenti, al punto da richiamare gente da tutt’ Italia

carnevale di gambettola

Il Carnevale di Gambettola: Carnevale de’ Bosk è una delle manifestazioni più attese ed apprezzate in Romagna. Gambettola è una piccola cittadina in provincia di Forlì ancora oggi soprannominata dagli anziani “e’ Bosk” che in dialetto romagnolo significa “il bosco”…

Mia madre è gambettolese di nascita, ed io fin da bambina mi sono chiesta a quale bosco si riferisse quando parlava del suo paese, che è situato in una zona di pianura abbastanza spoglia che dalla collina arriva dal mare. Di qui la mia curiosità e l’interesse per l’appellativo Bosk, che mi evocava immagini fantastiche che si scontravano con una realtà molto prosaica, campagnola e contadina, di una uniformità e “noiosità”, ai miei occhi di bambina, disarmanti.

Ho scoperto poi che questo territorio era lambito dall’ultimo tratto della Selva Litana, il grande insediamento boscoso che dall’ Emilia si estendeva fino alla Romagna.

Gambettola è quindi un piccolo sonnolento paese, che però si risveglia ed illumina ogni anno nella preparazione del suo Carnevale che dal dopoguerra, anno dopo anno, è cresciuto per organizzazione ed opulenza di festeggiamenti, al punto da richiamare gente da tutt’ Italia.

Ma le sue origini sono più antiche e risalgono al 7 marzo 1886, come testimonia il manifesto che annunciava la comparsa della maschera tipica che ancora oggi incarna questo carnevale: il boscaiolo.

I gambettolesi sono orgogliosi di questa tradizione, e narrano di palloni o uova di cioccolato risalenti al secolo scorso ritrovati fra le chiome degli alberi che costeggiano il tragitto del corteo, o delle fogne cittadine stratificate di coriandoli e caramelle in cui si trovano tracce risalenti all’epoca garibaldina.

Il Carnevale di Gambettola è tardivo, si svolge infatti il lunedì di pasqua e la domenica successiva, e consta di una fantasmagorica sfilata di carri che rispecchiano sogni, desideri e le vicende politiche e di cronaca dell’ italiano medio. Un carnevale ricco al punto da permettersi ogni anno le comparse televisive più seguite ed ammirate: attrici, veline e partecipanti di reality show. Per l’edizione 2009 erano presenti Aida Yespica, Walter Nudo e Anna Laura Ribas, ma edizioni precedenti hanno visto la partecipazione di Valeria Marini e Alba Parietti.

Ulteriori attrazioni sono le provocanti ballerine provenienti da Rio, che con i costumi variopinti seguono i carri al ritmo della samba, in un’unione simbolica con tradizioni e folklore di un’altro storico e ben più famoso Carnevale.

Regista di questa manifestazione è Renato Verlanti, viareggino doc, ma romagnolo di adozione, che si occupa sia della ideazione e realizzazione dei carri di Viareggio, che di quelli di Gambettola. Viareggio e Gambettola hanno realizzato una sorta di gemellaggio artistico e di intenti che ha portato solo vantaggi, ed entrambi fanno parte della federazione italiana che riunisce i carnevali più importanti d’Italia.

La cosa più entusiasmante, al di là della sfilata, è il lavoro di squadra e di cooperazione continua, che vede al lavoro tanti giovani del luogo sotto la guida dei più anziani e ricchi di esperienza. Si impara l’arte della cartapesta, la progettazione e la realizzazione pratica, si vive a contatto stretto, si discute, si litiga e si ride, si organizzano scherzi e burle.

Per molti gambettolesi il “vero” Carnevale è questo. Ma il divertimento ed il cameratismo non influiscono sulla serietà e la professionalità, e gli obiettivi dell’amministrazione comunale prevedono per il futuro l’istituzione di una vera propria scuola di formazione per questa abilità artigianale, frutto di antiche tecniche al servizio della tradizione del Carnevale di Gambettola: Carnevale de’ Bosk, la festa più antica e popolare di questa terra.

Edizione 2010 dei Corsi Mascherati di Primavera

Lunedi 5 Aprile Ore 15.00

Sabato 10 Aprile Ore 15.00

e-mail info@carnevaledigambettola.org

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida

Gallery: Il Carnevale di Gambettola

foto del Carnevale di Gambettola foto del Carnevale di Gambettola foto del Carnevale di Gambettola

foto del Carnevale di Gambettola foto del Carnevale di Gambettola foto del Carnevale di Gambettola

Vedi tutte le altre Gallery della Guida Sogni