Questo sito contribuisce alla audience di

La soffitta nei sogni

La soffitta dei sogni è anche contenitore di sentimenti, affetti ed amore ideale, per cui trovarcisi con un partner sarà indice di un interessamento che va al di là della pura attrazione sessuale e che coinvolge la persona in profondità.

La soffitta rappresenta il contatto del sognatore col mondo della mente e delle idee, uno spazio che a volte è limpido ed accessibile a volte tortuoso e complicato, e che dalle funzioni dell’intelletto si amplia verso l’immaginazione, i sogni ad occhi aperti, il mondo dello spirito in un movimento ascendente che ha le caratteristiche rarefatte ed eteree del pensiero.

La soffitta è un luogo che può essere luminoso ed ordinato oppure oscuro ingombro e sporco, la natura di questo spazio così come si presenta nei sogni, fornisce una importante indicazione di come la mente lavora o si esprime: razionalità e linearità, struttura ed ordine, oppure sprazzi intuitivi, bizzarrie e tortuosità.

In soffitta sono riposti vecchi oggetti, giocattoli, bauli, cimeli, ricordi di famiglia, cose divenute inutili, ma che fanno parte della storia dell’individuo, che ne hanno segnato alcuni momenti della vita. Qui c’è il suo passato.

Se questo ambiente è sconosciuto o male illuminato, possiamo pensare che non ci sia coscienza dell’importanza dei legami familiari o del suo retaggio di essere umano, che ci siano ricordi che hanno bisogno di essere esplorati, episodi dimenticati, misteri non risolti.

Vedersi in questo luogo, ricercare, osservare compiere azioni più o meno comprensibili, conduce a riflessioni sugli aspetti mentali che non sono utilizzati, sulle potenzialità non espresse, su di una parte spirituale che deve essere sviluppata.

O sul bisogno di ritornare ad uno spazio intimo e segreto in cui poter sognare, in cui fantasticare e lasciare che le immagini si dispieghino liberamente.

La soffitta dei sogni è anche contenitore di sentimenti, affetti ed amore ideale, per cui trovarcisi con un partner sarà indice di un interessamento che va al di là della pura attrazione sessuale e che coinvolge la persona in profondità.

Così come si collega all’attività cerebrale la soffitta indica anche la testa come parte anatomica, e anche in questo caso lo stato dell’ambiente, l’ingombro e il disordine o la presenza animali come topi o ragni, potranno aiutare a comprendere o dare un significato a malesseri e problemi relativi a questa parte.

L’immagine riproduce un’ opera dell’artista Umberto Bianchini

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo