Questo sito contribuisce alla audience di

Uno scorpione nei sogni

Il suo aspetto inquietante ed il senso di pericolo che ne deriva, lo rendono, anche nei sogni, un simbolo generalmente negativo, che riflette un "allarme" della psiche, un segnale a cui prestare estrema attenzione, sia che si riferisca al mondo interno che a quello esteriore.

scorpione sogni

Lo scorpione è conosciuto come animale pericoloso la cui puntura ed il cui veleno possono provocare malessere e morte. Il suo aspetto inquietante ed “alieno” suscita generalmente una sensazione di paura, ma la sua resistenza, aggressività e capacità di difendersi, lo hanno reso fin dall’antichità simbolo di potere e di influenza sugli altri.

Nell’antico Egitto presta la sua forma ad uno dei geroglifici più antichi, ed il suo nome al Re scorpione, che ha il corpo di aracnide e la testa della dea Iside, ed è protettore degli stregoni guaritori. Nella tradizione greca ed in altre culture è invece il “vendicatore”: la dea Artemide lo incarica di pungere Orione che ha tentato di violentarla, e lo ricompensa trasformandolo in costellazione.

Nello scorpione ritroviamo tutta la potenza ed ambivalenza del simbolo del serpente: morte e rinascita sono presenti, complementari e susseguenti come nell’ uroborus, il serpente circolare che si morde la coda, e ripropongono l’eterna dinamica di creazione e distruzione, di morte e vita, di angoscia e passione, in una intensificazione progressiva dell’aspetto sotterraneo e terribile legato alla morte ed alla tragedia.

In astrologia lo scorpione è l’ottavo segno dello zodiaco governato da Marte e da Plutone, ed anche in quest’ ambito esprime le pulsioni nascoste ed oscure, la potenza misteriosa delle tenebre, ma anche la forza, il dinamismo, la resistenza.

Nei sogni compare a richiamare la forza istintiva e selvaggia degli strati più profondi dell’essere che può contribuire alla “morte ” simbolica di qualche aspetto paralizzante ed obsoleto, e può portare nuova forza ed energia vitale.

Per la sua capacità di difendersi e di combattere può apparire nei sogni ad esprimere il bisogno di autodifesa e di protezione degli aspetti più vulnerabili della personalità, o la necessità di essere più combattivi e decisi.

Ma il suo aspetto inquietante ed il senso di pericolo che ne deriva, lo rendono, anche nei sogni, un simbolo generalmente negativo, che riflette un “allarme” della psiche, un segnale a cui prestare estrema attenzione, sia che si riferisca al mondo interno che a quello esteriore.

Vedere nei sogni un nido di scorpioni o esserne attaccati può riferirsi ad una situazione contingente presente nella vita del sognatore, in cui, qualcosa o qualcuno, attenta alla sua sicurezza in modo subdolo e pericoloso. Oppure può fare riferimento ad aspetti di sè non riconosciuti ed onorati che divengono fagocitanti ed invasivi per la coscienza, e che possono manifestarsi in pensieri ossessivi e pericolosi, violenti e non controllabili, o in malesseri fisici acuti.

Uccidere uno scorpione nei sogni, oppure riuscire a difendersene, può collegarsi sia alla capacità di vincere furbizie ed insidie altrui, che alla volontà o necessità di soffocare pulsioni istintive legate alla sessualità, alla violenza, alla rabbia o al desiderio di potere che stanno emergendo.

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo