Questo sito contribuisce alla audience di

Il corvo nei sogni

Immagine dei pensieri più funerei e della paura del futuro, nei sogni è simbolo del dramma che può mutare la vita, ma è contemporaneamente oracolo e portavoce dell'inconscio, ed emerge con forza dalle zone più oscure della psiche a presentare contenuti rimossi, a confrontare il sognatore con se stesso, con le sue paure e con la sua forza.

corvo sogni

Il corvo che appare nei sogni può provocare molta inquietudine, il colore nero del piumaggio, l’aspetto lugubre, il verso sgradevole e gracchiante lo hanno reso fin dall’antichità uccello di malaugurio, foriero di cattive notizie, presagio di morte e di calamità.

Questo significato funesto persiste in diverse culture ed in diverse epoche. Il Talmud interpreta il corvo nei sogni come presagio di adulterio o di furto, in India il Mahabharata lo presenta come messaggero di morte ed anche la tradizione popolare dell’Occidente lo vuole immagine di potenze maligne, ad annunciare morti, funerali, litigi e sventure.

In altre culture, al contrario, il corvo è simbolo di grande potenza e di trionfo: in Giappone è un messagero divino e il rappresentante dell’amore filiale, nell’antica Grecia era consacrato al dio Apollo e costituiva un tramite fra gli uomini e gli dei oltre ad avere funzioni profetiche.

Ma è soprattutto nella mitologia degli indiani d’America che assume un ruolo di guida e di spirito protettore, di rappresentante della magia, colui che apre la strada a dimensioni non fisiche, spirituali ultraterrene e che appare nei sogni per spronare, scuotere, anche spaventare al fine di mutare una realtà statica e banale, per aprire all’ignoto al mistero, per confrontare il sognatore con il suo potere interiore.

Il colore nero del corvo è associato alla notte, al buio, alla “nigredo” dell’opera alchemica, al disfacimento della materia, ma pure al regno dell’ombra, all’ombra junghiana, agli aspetti rinnegati ed ingabbiati nell’inconscio.

Il corvo che appare nei sogni va quindi interpretato considerando il suo ambiguo e contraddittorio simbolismo e tenendo presente il contesto in cui appare e le emozioni che suscita. Immagine dei pensieri più funerei e della paura del futuro, nei sogni è simbolo del dramma che può mutare la vita, ma è contemporaneamente oracolo e portavoce dellinconscio, ed emerge con forza dalle zone più oscure della psiche a presentare contenuti rimossi, a confrontare il sognatore con se stesso, con le sue paure e con la sua forza.


Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo