Il cimitero nei sogni

Il cimitero dei sogni visitato, esplorato o appena intravisto è immagine di abbandono, morte simbolica e di tutti i sentimenti che possono scaturire da questo confronto.

cimitero sogni

Il cimitero nei sogni è un luogo psichico in cui sono seppelliti tutti gli aspetti dell’esistenza che non hanno più ragione di essere: ricordi, abitudini, legami.

Passeggiare nel cimitero onirico confronta il sognatore con quanto è ormai “morto” per lui, con l’accettazione e la rassegnazione da cui possono scaturire pace e nuova vitalità, oppure con il rimpianto, l’attaccamento, il desiderio che invece provocano insoddisfazione, disperazione, depressione, blocco.

Il cimitero dei sogni visitato, esplorato o appena intravisto è immagine di abbandono, morte simbolica e di tutti i sentimenti che possono scaturire da questo confronto. La sensazioni provate, il senso di pace o di paura sono infatti elementi determinanti per l’analisi, ed aiutano a comprendere il proprio modo di uscire dagli schemi del passato o il proprio attaccamento a questo. Si vedano i sogni seguenti e le diverse emozioni provate dai sognatori:

Ho sognato di camminare con calma in un cimitero deserto, un cimitero molto “bello ed elegante” e mi stupivo del fatto che non ne avevo paura, ma sentivo un senso di pace profondo.( Ivana)

Salve, stanotte ho sognato di entrare in un cimitero, di girare un po’ e poi vedere al posto delle tombe degli oggetti (oggetti personali) che sembravo fossero messi all’asta…..mah! ( Carla)

Ho sognato di svegliarmi a casa dei miei nel pomeriggio tardi, era già buio e, quando uscivo, c’era un cimitero con un’illuminazione verde e questo mi angosciava. ( Roberto)

Il primo sogno con il cimitero bello ed elegante e la sensazione di pace sembra indicare una situazione di distacco e solitudine ormai accettata e vissuta come necessaria, e di cui sono intravisti anche gli aspetti positivi. Il secondo mostra una sorta di inconsapevolezza e stupore nei confronti di aspetti psichici ormai inutili, il sogno in questo caso sembra avvertire il sognatore che ci sono “cose personali” da abbandonare, ma che da questo abbandono può risultare un guadagno ( mettere all’asta). Il terzo con la sensazione di angoscia, è un sogno probabilmente legato alla fatica di crescere, di rendersi indipendenti e alla difficoltà nel tagliare il cordone ombelicale con le figure di riferimento.

Sognare il cimitero può indicare rapporti del passato che non sono stati risolti, ma pure un senso di solitudine, di desolazione interiore, di fallimento e di mancanza.

Può collegarsi a periodi stagnanti di blocco e di immobilità in cui il sognatore si crogiola nell’ auto compatimento, in cui è alle prese con aspetti della sua realtà obsoleti, “morti” e che non possono fornire la carica vitale necessaria ad avanzare nel suo percorso di individuazione.

Il cimitero nei sogni può evidenziare anche una certa morbosità nel rimanere legati a situazioni dolorose, un vittimismo che relega il sognatore in territori privi di vita e di possibilità.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Pony

    18 Jun 2010 - 10:17 - #1
    0 punti
    Up Down

    Stanotte ho sognato delle Nazioni Unite Bellissimo Cimitero bianco , illuminato soltanto Dalla Luce di elicottero delle Nazioni Unite. Io lo guardavo da lontano ma incuriosita POI mi nascondevo da quella luce e da quella Visione .
    Leggendo queste righe Riesco uno capirne esattamente Il Perche.
    Voglio fuggire Dalla mia situazione di distacco e solitudine e forse prendo in Giro me stessa .

    E’ sempre una grande soddisfazione quando qualcuno mi scrive di aver analizzato i propri sogni aiutato da quanto io ho scritto…grazie per aver condiviso con noi. un caro saluto Marni

  • Derek

    20 Aug 2010 - 08:30 - #2
    0 punti
    Up Down

    Salve! Ho fatto un sogno alquanto strano..
    Non ricordo l’ordine cronologico perfetto, ma mi pare cominciasse così..
    Entravo in un cimitero abbastanza grosso, che aveva due entrate.. una in alto dove c’era qualcuno che sorvegliava, e di cui io avevo paura, e una da un’altra parte. Ad una certa ora chiudeva tutte le sere, ed io rimasi bloccato. E’ venuta a salvarmi la mia ragazza, e sono uscito. Poi qualcuno ce l’aveva con me, forse la morte, ma non mi ricordo. Mi aveva nascosto un qualcosa di mio, e mi diceva di cercarlo. Io ho trovato una scatola aperta fuori dal mio giardino e vicino il mio pesciolino rosso: sono andato di corsa a metterlo nel lavandino, ma ho aperto troppo forte l’acqua, e il getto gli ha tagliato la testa. Io sono solito seppellire i miei animali, ma nel sogno siccome non avevo piu la testa che era finita nel lavandino, ho lasciato scendere anche il corpo negli scarichi. Successivamente tornavo in questo cimitero, ma questa volta in compagnia, con amici e forse anche con la mia ragazza, al momento non ricordo. E dopo andavamo ad un Messa, una Messa strana. Era importante, quasi come quella di Natale, ma mi sembrava molto triste. Dopo mi trovavo a Montecarlo (che è a pochi km da me), e regalavo un collier di perle bianche ad una mia grande amica, lei le ha provate ma diceva che le aveva già, così le ho detto:”Be, le facciamo cambiare non ti preoccupare! Aspetta che non mi ricordo dove le ho comprate, guardo se ho il bigliettino.. No, non ce l’ho..” e lei “Ma non è la gioielleria sul porto?” ed io “Ah si ecco volevo dirlo! E’ proprio quella!” E ci siamo incamminati verso la giorielleria, ma il mio sogno finisce qui, o almeno quanto mi ricordo.. Ammetto che sia un sogno molto strano, ma che significato potrei attribuirgli? Grazie!

    Buongiorno derek, grazie per avermi scritto, ma lo spazio che hai usato è quello riservato ai commenti mentre per l’interpretazione dei sogni devi seguire l’iter che ho predisposto cliccando sulla scritta SCRIVIMI che appare vicino alla mia foto e seguendo le istruzioni in interpretazione sogni
    , oppure leggendo le nuove regole per la guida risponde
    Un caro saluto …a presto :-)
    Marni

    Andrea

  • Angel Girl

    20 Oct 2010 - 19:18 - #3
    0 punti
    Up Down

    Tempo fa ho sognato un cimitero pieno di lapidi non eccessivamente elevate… Tutte illuminate da ceri… C’era un gruppo di frati che si inginocchiava a pregare accanto a ognuna di queste lapidi. Io passeggiavo in questo cimitero, per nulla turbata, anzi con addosso una sensazione di pace profonda… Ricordo che alla fine del sogno ho notato la tomba più grande di tutte, monumentale, sovrastata dalla statua di un grande angelo… La lapide di questa tomba portava una data di nascita e di morte distante di almeno 200 anni… Inizialmente ricordavo le date, ora purtroppo non più Potete spiegarmi cosa significa per favore? Grazie in anticipo :-)

    Buongiorno , grazie per aver scritto, ma lo spazio che hai usato è quello riservato ai commenti mentre pe r l’interpretazione dei sogni devi seguire l’iter che ho predisposto cliccando sulla scritta SCRIVIMI che appare vicino alla mia foto e seguendo le istruzioni in interpretazione sogni
    , oppure leggendo le nuove regole per la guida risponde
    Un caro saluto …a presto :-)
    Marni

  • Daser

    23 Oct 2010 - 07:51 - #4
    0 punti
    Up Down

    Io la scorsa notte ho sognato un cimitero molto strano perchè, c’ era una casa sostenuta su una pianta (sempre in cimitero) con una scala che portava lassù. Su, c’ erano tantissimi oggetti rari come teschi. Ero anche con delle persone amiche ma che non ho riconosciuto durante il sogno.

  • francesca83

    07 Nov 2010 - 15:19 - #5
    0 punti
    Up Down

    Salve, stanotte ho fatto un sogno talmente brutto che mi sono svegliata tutta sudata e in preda al panico…ricordo che ero a una festa con buffet e, mentre ero con mia figlia di 6 anni al tavolo dei buffet a riempire i piatti, siamo stati invitati, io ed altre persone, ad entrare in una stanza….questa stanza era affollata di altra gente, tutti in piedi, come se stessero aspettando qualcosa, e sembravano anche ansiosi…poi arriva un piccolo autobus e ci dicono di salire, e la cosa che mi ha stupito era che tutti salivano senza chiedere nè dove andassero nè perchè dovevano salire su quell’autobus, ed io, che ero rimasta sola con mia figlia e 2 buste in mano con il cibo che mi ero presa al buffet,credendo che tutti stessero facendo una cosa giusta, sono salita sull’autobus, e quest’ultimo, con una velocità impressionante, ci ha portato in un cimitero di giorno, e le persone che poi ci hanno fatto scendere dall’autobus, ci hanno anche invitato ad entrare in una porta, dove c’era un lungo corridoio che terminava con un’altra porta aperta che era l’uscita e ci hanno detto che avremmo solo dovuto attraversare tutto il corridoio e poi saremmo usciti e tornati a casa. Io, che volevo uscire subito da lì, ho preso per mano mia figlia e mi sono messa davanti a tutti perchè volevo arrivare subito all’uscita, e mentre percorrevamo il corridoio molto lentamente, ai suoi lati vi erano degli atrii dove c’erano delle persone completamente nude, donne, uomini e bambini buttati a terra in mezzo al sangue, tutti ammassati, e si lamentavano di continuo, era un lamento di dolore e di paura, poi andando avanti, sempre in questi atrii, iniziavo a vedere dei pezzi di persone… pezzi di gambe, braccia, mani ma soprattutto teste decapitate e sfigurate, in quel momento mi sono resa conto di essere in un luogo di morte e invitai mia figlia a guardare sempre avanti e di non mostrarsi impaurita perchè avevo paura che le persone nude che si lamentavano, vedendoci impaurite ci avrebbero fatto chissà cosa. Arrivati finalmente davanti alla porta d’uscita, sbucano fuori due persone che ci chiudono la porta in faccia e si mettono a ridere, lì capii che tutto era una trappola e in preda al panico iniziai a voltarmi a destra e sinistra e vidi che sulla destra c’era un corridoio, allora io presi forte in mano mia figlia e mi misi a correre in quella direzione, e lì iniziò una vera e propria caccia all’uomo. Le persone nude iniziarono a correrci dietro, ma io riuscii a scappare nascondendomi dietro i muri di quello che alla fine si era mostrato un labirinto, e, dopo vari tentativi vidi una porta apera con fuori l’erba, e credendo di essere finalmente salva, uscii,ma mi resi subito conto che anche le altre persone che erano con me erano tutte fuori e mi resi conto che anche quella era una trappola per riunirci tutti nello stesso punto. Poco dopo uscirono anche quelle persone nude ed altre persone vestite che ci davano la caccia e io mi misi a correre di nuovo finchè non vidi un giardino contornato da uno steccato, ed io, credendo che quello steccato delimitasse il cimitero, quindi credendo che mi sarei salvata, ho corso fino a non sentirmi più le gambe perchè li avevo proprio dietro e ho spinto forte mia figlia per farla passare dall’altra parte dello steccato e poi sono passata anche io e, dietro quello steccato, dopo aver ruzzolato fino in fondo, c’era uno stabilimento aperto e ci siamo entrate per nasconderci, e ci siamo ritrovate in una specie di bagno pubblico con mattonelle bianche fino al soffitto. L’ì, ci siamo sedute per riposarci un pò e, da una porta è uscito un signore con un grembiule di plastica, tutto sporco di sangue, con una sega in mano e un braccio nell’altra mano………………qui mi sono svegliata e sono stata davvero felice di essere uscita da questo bruttissimo sogno, che poi mi sono resa conto di aver fatto in 2 ore, dalle 8:30 alle 10:30. Se qualcuno sa dirmi il significato ve ne sarei davvero grata perchè da quando mi sono svegliata ho tanta ansia e non faccio altro che ripensarci. Grazie. Francesca.

    Salve Francesca, grazie per avermi scritto, ma lo spazio che hai usato è quello riservato ai commenti mentre per l’interpretazione dei sogni devi seguire l’iter che ho predisposto cliccando sulla scritta SCRIVIMI che appare vicino alla mia foto e seguendo le istruzioni in interpretazione sogni
    , oppure leggendo le nuove regole per la guida risponde
    Un caro saluto …a presto :-)
    Marni

  • Jessy85

    08 Nov 2010 - 11:51 - #6
    0 punti
    Up Down

    A me capita spesso di sognare di essere ad un cimitero,proprio sta notte ho sognato di essere nel cimitero del paese e che era tutto così buio e scuro e c’erano 2 bambine uguali appoggiate ad un muro io sono scappata e loro mi hanno rincorso sono riuscita ad uscire ma non riuscivo ad andarmene,nel sogno quelle 2 bambine erono 2 fantasmi non sò ma spesso sogno di essere nei cimiteri!!!

    Buongiorno Jessy…scrivo le stesse cose che ho appena scritto sopra… ma lo spazio che hai usato è quello riservato ai commenti mentre pe r l’interpretazione dei sogni devi seguire l’iter che ho predisposto cliccando sulla scritta SCRIVIMI che appare vicino alla mia foto e seguendo le istruzioni in interpretazione sogni
    , oppure leggendo le nuove regole per la guida risponde
    Un caro saluto …a presto :-)
    Marni

Iolowcost

Una vita a basso costo?

Visita subito il nostro portale!