Questo sito contribuisce alla audience di

Le città invisibili

E le città ... non posso guastarvi la sorpresa....chi si avventurerà nella lettura troverà di certo la sua preferita, quella che lo fa sognare, o quella che gli è già apparsa in sogno ..e si chiederà come mai qualcun altro l'ha descritta così bene....

citta sogni kleeSe anche sotto l’ombrellone distratti da mille colori e mille movimenti intorno, avete sete di bella scrittura, di parole che come merletti si intreccino ad evocare immagini fantastiche, questo è il libro che fa per voi……un inno alla fantasia più sfrenata ed alla raffinatezza dello stile, una serie di visioni che non dimenticherete e di dialoghi sofisticati che vi divertiranno e vi faranno riflettere.

Marco Polo
ed il mitico Gran Kan sono i due personaggi che delle città discorrono con filosofia leggera e sottile. Le città e la memoria, le città e il desiderio, le città e i segni, le città sottili questi i titoli evocativi dei paragrafi con cui ogni nuova città viene presentata.

E le città … non posso guastarvi la sorpresa….chi si avventurerà nella lettura delle troverà di certo la sua preferita, quella che lo fa sognare, o quella che gli è già apparsa in sogno ..e si chiederà come mai qualcun altro l’ha descritta così bene: Smeraldina, Diomira Armilla, Cloe, Ersilia, Clarice, Zobeide sono alcune delle città che visiterete con Marco Polo e le cui immagini riempiranno la vostra mente.

La città è un luogo da cui si parte e dove si ritorna, luogo di appartenenza e di intrecci ed anche di prigionia, ma la poetica della città, l’anima della città va recuperata forse nell’immagine interiore che abita in noi e nell’amore che ci suscita.

Italo Calvino
non ha bisogno di presentazioni questo è un romanzo-poema della sua maturità del quale diceva:

” Penso di aver scritto qualcosa come un ultimo poema d’amore alle città, nel momento in cui diventa sempre più difficile viverle come città” ( da una conferenza tenuta a New York nel 1983)


Blog: Sogni delle città invisibili

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo