Questo sito contribuisce alla audience di

Un castello di sogni

Il castello nei sogni è un microcosmo che nella psiche umana rimanda a tutto ciò che è fortificato, inaccessibile, isolato, pauroso, misterioso, ignoto, ma anche a tutto ciò che è stato sognato, fantasticato, che è desiderabile, prezioso o da conquistare.

castello sogni

Il castello è una costruzione fortificata, imponente, tozza e compatta oppure aerea, elegante ornata di torri e merli che nei sogni spesso ha carattere misterioso, intrigante, e che, stimolando la curiosità, invita alla scoperta.

Nel pensiero comune il castello è legato al fantastico, all’universo della fiaba, alle saghe di eroi e cavalieri, alla storia ed ai suoi enigmi, così nel simbolo del castello coesistono gli aspetti legati alla forza della sua imponenza fisica e delle sue radici storiche, e quelli legati al fantastico, al mondo dell’immaginazione e del mito, alla fascinazione per l’ignoto.

Nel castello vivono re e regine, principi o principesse, si muovono streghe stregoni, draghi e altri mostri si nascondono nei sotterranei, cose innominabili o spaventose attendono nelle celle, nelle segrete e nei labirinti, crimini ed intrighi si consumano negli angoli oscuri, pallide fanciulle vengono segregate in torri inaccessibili, malvagi o gli eroi fuggono attraverso tunnel sotterranei o passaggi segreti.

Il castello è un microcosmo che nella psiche umana rimanda a tutto ciò che è fortificato, inaccessibile, isolato, pauroso, misterioso, ignoto, ma anche a tutto ciò che è stato sognato, fantasticato, che è desiderabile, prezioso o da conquistare.

Trovare nei propri sogni un castello è entrare in contatto con aspetti della propria personalità forse inaccessibili agli altri, ma sicuramente “regali”, ricchi di fantasia e di possibilità. Magia e spirito si associano al simbolo del castello, ricerca e trasformazione, trascendenza, durata, eternità ne completano il carattere. Si pensi ai “Castelli dei milioni di anni” dell’antico Egitto, tempi funerari fatti costruire dai Faraoni a sfidare il tempo, ad elevare il regale defunto al rango degli Dei.

castello simboli sogni

Il castello nei sogni può allora divenire una sfida, un miraggio, rappresentare un tentativo di realizzazione, una ricerca di compiutezza che può tradursi in percorso interiore o nel raggiungimento di obiettivi ambiziosi, che può rivelare la necessità di realizzazione personale o svelare al sognatore il proprio “valore”.

Il castello nei sogni può essere dimora dell’anima e del bisogno di ricongiungimento, di elevazione spirituale, di evoluzione, di ricerca di perfezione. L’aspetto del castello, l’emozione che suscita, il colore con cui si presenta sono elementi importanti ai fini della analisi del sogno in cui compare, così un castello nero può rappresentare desideri spezzati, illusioni che si infrangono, mancanza di fiducia e di possibilità, perdita di speranza, una personalità chiusa e solitaria.

Al contrario il colore bianco colloca il castello dei sogni in una dimensione più trascendente, elevandolo verso i regni della spiritualità e della ricerca in quest’ambito, ma può suggerire anche compiutezza e realizzazione, la forza del desiderio che viene raggiunto, la speranza che dà forza ad ogni pensiero e ad ogni azione.

Naturalmente il castello nei sogni può assumere anche altri significati che spaziano dalla chiusura verso il mondo esterno e verso gli altri, ad un isolamento voluto e ricercato, alla difesa ad oltranza delle proprie posizioni, al legame esclusivo con il passato, ad atteggiamenti di arroganza o di superiorità, al vivere troppo in una dimensione fantastica (castelli in aria) alla necessità di preservare la propria integrità fisica e morale.

Trovarsi nei sogni davanti alle rovine di un castello può suggerire la mancata realizzazione di desideri ed obiettivi, il crollare delle certezze che hanno fin lì sostenuto il sognatore, una situazione di contesto che non aderisce a quanto questi spera o si prefigge.

Un castello con il ponte levatoio alzato e quindi inaccessibile, metterà il sognatore di fronte a blocchi e ricordi che non vogliono affiorare, segreti che ancora rimangono sepolti nell’inconscio, o sarà l’immagine di situazioni reali in cui non c’è possibilità di “penetrare”, di agire, o di persone che restano “chiuse” verso i suoi approcci e non desiderano un reale contatto con lui.

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo