Questo sito contribuisce alla audience di

Le OBE

I viaggi astrali, al di fuori della nostra dimensione spazio-temporale, chiamati anche OBE (Out of Body Experience) danno la possibilità di vedere ciò che esiste al di là delle nostre conoscenze "umane", al di là del nostro mondo e del nostro universo e di incontrare le entità che vivono in mondi paralleli.

obe sogni

I viaggi astrali, al di fuori della nostra dimensione spazio-temporale, chiamati anche OBE (Out of Body Experience) danno la possibilità di vedere ciò che esiste al di là delle nostre conoscenze “umane”, al di là del nostro mondo e del nostro universo e di incontrare le entità che vivono in mondi paralleli.

Hanno da sempre avuto un fascino particolare sulla gente e forse sono l’unico argomento in tema di altri mondi e argomenti simili che non suscita perplessità e non provoca giudizi avventati. Le OBE possono essere utili in caso di necessità di un contatto ravvicinato con uno Spirito Sacro o per andare a fondo di un problema particolarmnente delicato che richieda la necessità di dare vita ad una “battaglia energetica”.

Ciò che si distacca dal corpo in una OBE è il nostro corpo eterico, tecnicamente chiamato il nostro “doppio”. Visivamente è un campo di colore bianco latteo che si muove con noi, è parte integrante di noi. E’ la parte di noi che si stacca al momento della nostra morte. Il suo distacco in una OBE non pregiudica la salute del fisico, in quanto rimane sempre un collegamento tra il doppio ed il corpo fisico.

Quando il nostro doppio si stacca dal corpo fisico, noi avvertiamo la sensazione di essere sospesi e se ci guardiamo intorno vediamo la stanza in cui ci troviamo e sotto di noi il nostro corpo fisico.

Una OBE può essere indotta anche da massaggi rilassanti di tipo ayurvedico o simili; si crea uno stato tale per cui il nostro corpo eterico si allontana e ci permette di provare sensazioni di rilassatezza profonde. Non dobbiamo aver timore dei viaggi astrali qualora fossimo chiamati a farne, perchè il timore fa scattare la parte conscia della mente la quale fa di tutto per “riportarci” nel nostro corpo, con conseguenze che possono essere traumatiche. Il rientro da un viaggio astrale deve essere effettuato con calma e nei tempi corretti, molto lentamente…..

Testo gentilmente concesso da Giangi guida di Medianità ed Equilibrio dal Blog Energia Vitale