Questo sito contribuisce alla audience di

Sogni lucidi e sogni di volo

Ecco le "strategie" utili per aumentare la frequenza di sogni di volo, sperando di trovare in essi la porta aperta per i sogni lucidi...

sogni di volo

Ecco le “strategie” utili per aumentare la frequenza di sogni di volo, sperando di trovare in essi la porta aperta per i sogni lucidi…

  1. Pensate spesso durante il giorno a quanto vi piacerebbe avere un sogno di volo e immaginate quello che vi piacerebbe fare in esso.
  2. Parlate con gli amici di queste esperienze e narrate le vostre avventure di volo, chiedendo di sentire quelle altrui.
  3. Leggete libri e articoli sul volo, e anche i sogni altrui in cui si raccontano esperienze di volo. Leggete i fumetti di Superman e storie mitologiche in cui compaiono uomini o bestie alate.
  4. Durante il giorno sollevate spesso lo sguardo in alto: osservate il passaggio delle nuvole e il volo di elicotteri e di aerei in cielo.
  5. Osservate il volo degli uccelli o insetti e nel guardarli provate a immaginare come può essere il volo dalla loro prospettiva.
  6. Guardate filmati con scene di volo, fotografie e manifesti con riprese dall’alto.
  7. Giocate con giochi per computer in cui ci siano scene di volo simulato.
  8. Ritagliate le immagini che vi piacciono di più attinenti al volo e formate un album da sfogliare prima di dormire.
  9. Prima di dormire scrivete a colori vivaci: “stanotte volerò nei miei sogni” su un cartello che metterete vicino al letto o su un foglietto che infilerete nella federa del cuscino.
  10. Su un foglio, prima di dormire, elencate tulle le motivazioni che avete per desiderare di volare in sogno, come per esempio, il volere indurre un sogni lucidi, il volere provare nuove sensazioni, divertirsi ecc.
  11. Prima di addormentarvi, o dopo esservi svegliati da un sogno, progettate il più vividamente possibile il prossimo sogno di volo: che cosa fareste? (più avanti troverete qualche spunto per le vostre avventure di volo). Immaginate le sensazioni e le possibilità che un’esperienza simile vi darebbe e indulgete su questa fantasia a lungo, mentre vi addormentate.
  12. Quando vi svegliate da un sogno comune, ripercorretelo nel ricordo fin quasi alla fine, poi immaginate un finale differente, nel quale volate e diventate lucidi.
  13. Prestate particolare attenzione alle sensazioni del volo quando siete su certe giostre del parco di divertimenti, su un aeroplano o un elicottero e cercate di ricordarvi di quelle sensazioni nei vostri sogni.
  14. Praticate sport come nuotare, pattinare o sciare per sviluppare la memoria fisica del movimento.
  15. Cercate un posto elevato da cui potete godere una buona vista ed immaginate di volare: dove atterrereste? Che evoluzioni fareste?
  16. Quando vi tuffate in piscina, immaginate di volare e di atterrare nell’acqua.


ECCO COSA POTETE FARE NEI SOGNI DI VOLO

  • Esplorare luoghi interessanti che appaiono dall’alto, superando ogni ostacolo terrestre.
  • Volare nello spazio, alla “supervelocità”.
  • Esplorare il sole, la luna, le stelle ed i pianeti
  • Fare acrobazie aeree.
  • Volare fuori e dentro l’acqua.
  • Buttarsi dall’alto di un grattacielo.
  • Levitare e far levitare oggetti.
  • Condividere il volo con altre persone.
  • Raggiungere luoghi lontani.
  • Raggiungere persone lontane.
  • Attraversare in volo finestre, porte e muri.
  • Volare come Superman.
  • Volare su tappeti magici o su scope, come le streghe.
  • Volare su navicelle spaziali o su apparecchi di teletrasporto.
  • Usare il volo per sfuggire dai nemici o dai mostri che compaiono negli incubi.

Non siete ancora convinti che sia possibile indurre sogni di volo? Ecco il pensiero di Mary Forster, una appassionata di sogni, che scrive all’inizio di questo secolo (4) :

Mi sono persuasa che se pensavo con costanza a un sogno di volo, questo non avrebbe tardato a comparire. E di fatti il sogno non arriverà a comando, ma solo dopo un certo intervallo che non ho mai potuto misurare con certezza; di solito due o tre notti: questo varia a seconda della concentrazione mantenuta… E’ soprattutto dopo aver parlato di sogni di volo che sono certa di poterli avere molto velocemente.

In effetti Mary Forster registrò un crescente successo nell’indurre sogni di volo, come dimostrano le pagine dei suoi diari (4), solo per il fatto di pensare, da sveglia, ai sogni che avrebbe gradito avere.

Spero che la sola lettura di questo articolo vi porti sogni di volo, questa notte stessa. Se non dovesse accadere però non demoralizzatevi: persistete e i vostri sforzi saranno coronati senza dubbio dal successo


Indietro

Articolo di Geminy gentilmente concesso dall’autrice.

Fonti:
(1) “Prolunging Lucid Dreams di Stephen LaBerge” (NightLight 7(3-4),1995).
(2) P. Garfield, “La Créativité onirique, du rêve ordinaire au rêve lucide”, La Table Ronde, Paris1974)
(3) F. Van Eeden “A Study of Dreams” in “Proceedings of Society for Psycolhogical Research”, 1913.
(4) Mary Arnold-Forster, “Studio sui sogni”, The Macmillan company, New York, 192