Questo sito contribuisce alla audience di

Il seno nei sogni

Al presente, il seno nei sogni viene, come ogni altro simbolo, valutato per il contesto in cui appare e per le sensazioni che provoca. E può facilmente riferirsi a situazioni sessuali. Allora i capezzoli appaiono evidenti ed invitanti e provocano eccitazione rimandando al piacere dell'amplesso.

seno sogniProtezione, dolcezza, bellezza, grazia, fecondità, abbondanza ed eros si fondono nell’immagine del seno nei sogni dando vita ad un simbolo di rara efficacia ed impatto emotivo.

Attributo nelle donne più sviluppato, il seno è l’ immagine che più esprime il segno e la misura del femminile, ed è la parte del corpo in cui la sua storia personale si riflette: i turgori della giovinezza, la pienezza della maturità, la rilassatezza della vecchiaia. La sua forma di coppa, la rotondità e le associazioni materne o erotiche che suscita, rimandano a piacere, protezione, accoglienza ed accettazione.

I grandi interpreti del passato e la cultura popolare non considerano il seno che compare nei sogni nel suo aspetto erotizzante, ma ne fanno il simbolo delle figure femminili vicine al sognatore: figlie, sorelle amiche, cugine, oppure di aspetti materni più o meno pronunciati che si manifestano in lui o che vengono rilevati intorno a lui. Il seno appare nella sua connotazione di Madre nutrice come rappresentante del legame fondamentale con la vita, con la sicurezza e l’amore della prima figura di riferimento, al pari della terra dispensatrice di vita.

Il seno che si mostra nei sogni viene allora valutato per l’aspetto e la pienezza: grande, sodo ed evidente è collegato a situazioni positive, ad affari andati a buon fine o a realizzazione dei propri desideri, vuoto e cadente lascia presagire negatività, sfortuna, povertà e tristezza. Mentre il seno piccolo e acerbo dell’adolescenza è simbolo di nuove speranze, novità e bellezza, presagio di abbondanza, fiorire di nuove attività ed apertura nei confronti della vita e del futuro.

L’ apporto di Freud orienta l’ interpretazione verso aspetti legati alla libido ed alla sessualità dell’individuo, di conseguenza sogni in cui compare il seno riflettono per lui desiderio erotico quando il sognatore è maschio, o desiderio di maternità quando questi è femmina. Oppure indicano una latente fase di regressione che può nascondere un complesso di Edipo non superato, o la necessità di ricercare un “nutrimento” fisico, mentale o spirituale, di ritrovare un equilibrio unito a benessere, tranquillità ed energia.

Al presente, il seno nei sogni viene, come ogni altro simbolo, valutato per il contesto in cui appare e per le sensazioni che provoca. E può facilmente riferirsi a situazioni sessuali. Allora i capezzoli appaiono evidenti ed invitanti e provocano eccitazione rimandando al piacere dell’amplesso.

seno allattare giorgione la tempesta simboliOppure la visione implica un seno che allatta o il sognatore stesso che allatta o che viene allattato, e qui i riferimenti orientano in modo deciso verso aspetti di nutrimento e di oblazione tipici del legame materno (desiderio di maternità, maturità e fecondità del corpo), verso la necessità di ricevere aiuto (si è allattati) o la tendenza a spendersi in modo eccessivo nelle situazioni, a dare in modo eccessivo agli altri, a essere sfruttati ( si allatta).

Ferite al seno sono da collegarsi a sentimenti feriti o ad aspetti della propria sessualità che non vengono presi in considerazione, a legami affettivi interrotti, a screzi con i figli, all’allontanamento o al decesso di questi.

Un seno muscoloso e pieno di peli riflette aspetti di virilità che rimandano all’ archetipo del maschile, immagine che nei sogni alluderà ad un potenziamento delle sue qualità in un sognatore o a un eccesso di responsabilità o un atteggiamento troppo mascolino in una sognatrice

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo