Questo sito contribuisce alla audience di

La suora nei sogni

Vedere una suora nei sogni deve indurre il sognatore a porsi domande sul suo modo di vivere i piaceri della vita ed in primo luogo la sensualità e sessualità o portarlo a riflettere sulle persone che lo circondano e che lo condizionano con i loro giudizi e regole di vita.

suora sogni

La suora è una figura che emerge con forza nei sogni esprimendo dell’archetipo femminile gli aspetti di rinuncia, ascetismo, sacrificio, generosità o chiusura.

La suora dedica la sua vita all’impegno apostolico e religioso e vive e professa la sua fede attraverso la preghiera e il servizio nei conventi nelle missioni, comunità, scuole ed ospedali, ovunque la sua opera possa fondersi con la carità e la trasmissione di valori religiosi.

Della suora si dice sia “sposa di Cristo“, questo implica una volontaria rinucia al matrimonio, alla maternità, alla sessualità e ad altri aspetti comuni della femminilità. La femminilità della suora è infatti repressa e castigata, nascosta e velata, sacrificata ad un aspetto androgino e neutro che la mette al riparo dal desiderio altrui, che la riveste di abiti sobri e tesi a mortificarne le forme e a segnalarla come rappresentante di un ordine religioso e come essere umano votato a Dio.

Nei sogni è molto spesso simbolo di una repressione della propria innata sensualità e gioia di vivere a favore di rigide norme approvate dal Super Io, o di una vera e propria rinuncia a vivere la sessualità per paura o per giudizio. Di conseguenza appare come la manifestazione di un’energia di chiusura verso tutti gli aspetti di divertimento e di leggerezza che implicano il piacere del corpo. Da questo punto di vista la suora nei sogni va considerata come la polarità di Afrodite, l’aspetto psichico (spesso rinnegato) votato al piacere puro e semplice e alla sua soddisfazione.

Vedere una suora nei sogni deve indurre il sognatore a porsi domande sul suo modo di vivere i piaceri della vita ed in primo luogo la sensualità e sessualità o portarlo a riflettere sulle persone che lo circondano e che lo condizionano con i loro giudizi e regole di vita.

Nella figura della suora alcuni riconoscono l’impegno, la fedeltà, il coraggio di una scelta che implica convinzione e fede, altri, al contrario, un’adesione non meditata, ma favorita da esigenze familiari, da mancanza di cultura e da povertà e in seguito ratificata da rituali e modi di essere vuoti di significato e atti a sostenere un apparato fine a se stesso.

Nel primo caso il simbolo della suora che appare nei sogni abbraccerà anche aspetti di generosità, senso di sacrificio ed impegno, oppure alluderà alla necessaria ricerca di nuovi modi di vivere la propria spiritualità e la propria fede.

Nel secondo la suora sarà immagine dell’ineluttabile sistema di repressione fisica di chiusura e di rigidità interiore o delle norme esterne condizionanti, non condivise ma subite.


Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo