Questo sito contribuisce alla audience di

La croce nei sogni

Nei sogni la croce può apparire come simbolo di una prova che il sognatore deve affrontare, di un momento di grande dolore o difficoltà (una croce da sopportare), ma anche come promessa di una ricompensa in termini di soddisfazione interiore, di crescita spirituale, di maturità.

croce sogni

La Croce è uno dei simboli più antichi, compare fin dal XV secolo a.c. è parte della storia dell’umanità ed ha significati potenti anche quando appare nei sogni. La semplicità delle due linee che si intersecano a creare un centro, contrasta fortemente con la profondità simbolica della rappresentazione.

Si riconoscono nei quattro bracci della croce le quattro direzioni spaziali, i quattro elementi, la corrispondenza con il numero quattro e contemporaneamente vi si individua la congiunzione di un elemento verticale e di uno orizzontale, due opposti che possono essere assimilati all’alto e al basso, alla terra e al cielo, alla materia e allo spirito, allo yin e allo yang.

Da questo punto di vista la croce è simbolo di unione degli opposti e assume la potenza archetipica del “centro“. Dotata di forza centrifuga e centripeta, con i suoi bracci aperti verso l’esterno ed il suo nucleo interno di intersezione, emana e diffonde mentre raccoglie e trattiene, e fra le figure simboliche è certamente quella più completa e totalizzante che in se’ riassume il senso dinamico della creazione.

Per questa ragione la si ritrova in numerose raffigurazioni, opere e schemi, dai simboli tracciati dagli ebrei sulle porte di casa, alle piante a croce greca e latina delle chiese. Ma è con la religione cristiana che il simbolo acquisisce ulteriore spessore condensando nella sua immagine la passione e la redenzione del Cristo.

La croce diventa Crocefisso che l’iconografia cristiana elegge a simbolo sacro. Il senso della croce come rappresentazione cosmica che abbraccia ogni direzione, come albero della vita che ha radici nella materia e protende i rami verso lo spirito e da cui ogni cosa ha inizio, si trasforma in simbolo di sacrificio, riscatto e redenzione.

Diverse sono le croci della tradizione: da quella greca iscrivibile in un quadrato e legata all’equilibrio fra alto e basso, a quella latina contenuta in un rettangolo in cui il braccio verticale più lungo allude ad una spinta trascendente. Vanno ricordate poi la croce Tau senza cima e con un unico braccio trasversale, la croce a due bracci e quella a tre bracci trasversali, divenuta nel tempo simbolo dell’autorità papale ed a lui riservata.

Nei sogni la croce può apparire come simbolo di una prova che il sognatore deve affrontare, di un momento di grande dolore o difficoltà (una croce da sopportare), ma anche come promessa di una ricompensa in termini di soddisfazione interiore, di crescita spirituale, di maturità.

La croce è stata ampiamente analizzata da Jung che ha ravvisato nel suo simbolismo di passione e resurrezione la corrispondenza simbolica dell’individuazione, dove croce diventa il luogo simbolico in cui sperimentare la tensione delle polarità (le emozioni umane, i Se’, le Sub-personalità) per equilibrarle e trascenderle.

La croce nei sogni può, di conseguenza, assurgere a significati di grande profondità spirituale per il sognatore, mostrarsi come segno di un cambiamento che deve avvenire o di un cammino che si preannuncia impegnativo, ma fecondo, come sostegno di un ideale religioso, sociale, politico.

Nei sogni la croce può essere invocata dal sognatore come protezione, essere tracciata con un “segno di croce , o tenuta in mano allo scopo di allontanare tutto quello che spaventa o che viene identificato con il male. La croce assume in questi sogni una connotazione fortemente positiva, diventa una sorta di scudo magico, l’amuleto che ha il potere di proteggere e dietro cui nascondersi.

La croce può apparire nei sogni anche come rappresentazione delle direzioni spaziali o della ampiezza e complessità della vita, in questa accezione compare più facilmente sotto forma di croce greca con le quattro braccia di identica dimensione.


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml