Il pene nei sogni

Vedere il proprio pene nei sogni tuttavia induce inevitabilmente il sognatore a ripensare al suo "essere "maschio", e di conseguenza lo pone in contatto con tutti gli aspetti di vulnerabilità che queste riflessioni accendono.

pene sogni priapo

Il pene, o fallo è l’ organo sessuale riproduttore dell’uomo e compare nei sogni come simbolo della potenza virile, della possibilità di generare, di influire attivamente sulle situazioni, di provocare un cambiamento positivo.

E’ la rappresentazione essenziale dell’archetipo del maschile e come tale assunto e venerato in ogni cultura e religione come generatore di vita, di abbondanza e di unione. Si pensi all’enorme fallo del dio Priapo, simbolo di generatività, ricchezza e vita. Si pensi ai menhir, alle colonne, agli innumerevoli simboli fallici che compaiono nei miti e nelle leggende e che costellano l’inconscio collettivo. Il valore dell’Uno primordiale, il potere vitale del sole sono concentrati nel fallo.

Nella struttura fisica maschile il pene si colloca in una posizione centrale, che pare raccogliere e concentrare le direzioni tracciate da gambe, braccia, spina dorsale e testa, il cervello considerato anticamente la fonte in cui il seme ha origine. Il pene era così il 7° membro, e nella sua funzione naturale, si univa al 8° membro della vagina allo scopo di trasmettere il seme. I

l pene o fallo nei sogni non va quindi considerato solo per il suo ruolo sessuale o erotico, ma per il suo più profondo significato di “coniunctio oppositorum”. Attraverso il pene i due poli opposti di maschile e femminile possono ricongiungersi, creare la vita e simbolicamente generare il mondo. Il pene eretto nei sogni esprime, nella sua forza iconica, un potente incoraggiamento all’azione: le qualità che il maschile incarna vi appaiono concentrate ed esaltate: attività, movimento, decisione, coraggio, responsabilità, che in aspetto negativo possono virare in aggressività, sopraffazione, orgoglio e violenza.

Vedere il proprio pene nei sogni tuttavia induce inevitabilmente il sognatore a ripensare al suo “essere “maschio“, e di conseguenza lo pone in contatto con tutti gli aspetti di vulnerabilità che queste riflessioni accendono. Perchè il pene per l’uomo è pur sempre un apparato sessuale oggetto di orgoglio e di competizione, fonte di piacere, specchio di una propria “validitàmaschile.

Così il proprio pene più grande del normale nei sogni, può apparire sia come compensazione che riflette i timori del sognatore riguardo alle dimensioni reali del proprio organo sessuale, sia come una grossa spinta all’azione e a modalità tipicamente maschili.

Vedere il pene rilassato può suggerire, a seconda del contesto più o meno erotico in cui compare, il timore di non essere abbastanza “potenti” dal punto di vista sessuale o sociale, timore di non essere “svegli- in gamba- funzionali” alla situazione, ed è spesso da collegarsi a mancanza di vitalità fisica, oppure a paura e tristezza.

Mentre un pene piccolo, più piccolo del normale, può riflettere le ansie del sognatore rispetto alle sue prestazioni erotiche e rispetto all’efficienza del suo fallo, ma può anche rispecchiare le proprie modalità di azione: limitate iniziative, piccoli contributi, egoismo e tirchieria.

Se il pene compare nei sogni di una donna come attributo del suo partner, può collegarsi a desiderio sessuale o desiderio di unione intima anche spirituale, se isolato e non riconducibile ad una persona da lei conosciuta, come per l’uomo. incarna tutte le qualità del maschile interiore che forse possono essere di supporto nella sua realtà. Se il pene nei sogni appartiene a lei, deve riflettere su caratteristiche di aggressività e prepotenza o su qualità tipicamente maschili che forse stanno sovrastando la sua femminilità.


Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo

Peeplo Search

Vuoi inserire la Search di Peeplo sul tuo sito ?

Provala subito!