Questo sito contribuisce alla audience di

Olio nei sogni

Ungersi con l'olio nei sogni è un'immagine molto potente che vanifica ed attutisce gli 'aspetti "corrosivi" e "ruvidi" della vita, rende il sognatore più "ricco" ed "impermeabile" a tutto ciò che viene sentito sgradevole o preoccupante

olio sogni

Olio fluido, dorato, trasparente, torbido o vischioso appare nei sogni a richiamare il senso di fluidità, di preziosità, di preservazione, di spiritualità.

L’olio è uno degli alimenti più antichi ed essenziali, citato ampiamente nell’Antico Testamento per la prosperità cui si associava, era ampiamente utilizzato anche nei rituali e nei sacrifici.

L’olio non indicava solo ricchezza materiale, ma concentrava in se’ ricchezza spirituale: il rito dell”unzione” conferiva autorità, protezione, potere secondo lo spirito di Dio.

L’olio era il veicolo di trasmissione dello Spirito Santo e la corrispondenza fra i due termini ebraici “unto- Messia“, tradotta in greco come Christos , ci fa comprendere l’importanza e la profondità del simbolismo spirituale dell‘olio per la tradizione religiosa.

Ancora oggi l’estrema unzione data in punto di morte rappresenta il collegamento attraverso cui si esplica l’azione divina.

Altre qualità vanno considerate per comprendere l’ influenza dell‘olio nei sogni: la trasparenza e la fluidità, la luce ed il colore, la purezza e la densità, l’impermeabilità e l’isolamento.

L’olio è usato per “condire” il cibo, per emulsionare e legare alcuni alimenti, per lubrificare ciò che fa attrito, per bruciare e produrre calore o per illuminare. E’ un elemento che “facilita” e che “arricchisce”.

Quando l’olio appare nei sogni è bene allora considerare questi suoi aspetti di fluidità, di elasticità e di vischiosità, tutte qualità che favoriscono lo scorrimento, la facilità, e che si riflettono spesso nelle situazioni, nei pensieri e nei sentimenti del sognatore, o che indicano la necessità di un morbido e fluido scorrere delle cose nella sua realtà.

Anche l’effetto impermeabile dell’olio è interessante sul piano simbolico in quanto può portare nei sogni il distacco e la capacità di proteggersi e difendersi dalle situazioni.

Ungersi con l’olio nei sogni è un’immagine molto potente che vanifica ed attutisce gli ‘aspetti “corrosivi” e “ruvidi” della vita, rende il sognatore più “ricco” ed “impermeabile” a tutto ciò che viene sentito sgradevole o preoccupante, e lo “conserva” e “preserva” dalle asperità del quotidiano, ne esprime la potenziale energia, passione, spiritualità.

Condire il cibo con olio nei sogni è legato alla necessità di dare “sapore” o di dare “valore” a ciò che si sta affrontando, ad una relazione, o alla necessità di risolvere un problema.

Ungere qualcuno nei sogni è un gesto simbolico che ha la valenza di proteggere dalle influenze esterne, ma può anche indicare il trasmettere la propria energia, il proprio sapere , o la necessità di creare un collegamento molto intimo, spirituale, sacro.

Approfondisci gli aspetti culinari, storici e tradizionali del cibo e del cucinare esplorando “Mangiar bene” la Guida di Angie.

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo