Questo sito contribuisce alla audience di

Perdersi nei sogni

Perdersi nei sogni può denotare disorganizzazione, disordine mentale ed oggettivo, difficoltà nel mettere a punto delle efficaci strategie di azione. Può mettere in evidenza uno smarrimento di fronte ad aree dell'esperienza umana con le quali non ci si sente a proprio agio....

perdersi sogni

E’ frequente che nei sogni si perdano oggetti a cui si tiene: il denaro, la borsetta, il portafoglio e sono tutti sogni che fanno riferimento ad una insicurezza o a una mancanza rispetto a ciò che tali simboli onirici esprimono.

Ma capita che nei sogni ci si perda” fisicamente”, si smarrisca la strada ed il cammino percorso risulti improvvisamente oscuro, che ci si trovi improvvisamente in luoghi sconosciuti con l’ansia di non sapere ritornare.

Sono situazioni oniriche comuni, ma molto angoscianti, che possono virare facilmente nei toni dell’incubo quando si avverta anche una situazione di pericolo incombente o la presenza inquietante di qualcuno che segue e minaccia.

In questo modo il sognatore si confronta con i timori e le ansie che durante la vita diurna mantiene sotto controllo e, quanto più attivismo e perfezionismo dominano la sua personalità determinandone le azioni e le scelte, tanto più di notte diventa facile “perdersi“.

Un sogno di compensazione attraverso cui l’inconscio mette sognatore di fronte agli aspetti di caos che l’esistenza in se’ contiene, in una sorta di palestra onirica, di esercizio impegnativo ma necessario. Così che il sognatore possa riflettere e sperimentare le sue emozioni di fronte a questo, e possa anche compiere delle azioni atte a risolvere a modificare quanto lo destabilizza.

Sono molto interessanti queste immagini, molto profonde, ricche di significati e facilmente riconducibili al quotidiano ed ai modi di essere del sognatore.

Perdersi nei sogni può collegarsi a qualche situazione specifica che si sta vivendo ed in cui si sperimenta la stessa sensazione di smarrimento della realtà quando non si riesce ad avanzare, la consuetudine non rassicura ed i punti fermi sembrano scomparsi.

Può denotare anche disorganizzazione, disordine mentale ed oggettivo, difficoltà nel mettere a punto delle efficaci strategie di azione. Può mettere in evidenza uno smarrimento di fronte ad aree dell’esperienza umana con le quali non ci si sente a proprio agio o che non si sono esplorate a sufficienza ..ad esempio le emozioni ed i sentimenti o i ragionamenti astratti e la razionalità pura.

Perdersi nei sogni diventa allora l’immagine simbolica che ha lo scopo di fare riflettere il sognatore sugli ambiti in cui è per lui facile “perdersi” e non riuscire a procedere con sicurezza e chiarezza. Questo, anziché mettere in evidenza un mancanza, può aiutarlo a “mantenere la rotta” e proseguire il cammino.


Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo