Questo sito contribuisce alla audience di

Fasi principali del sognare in stato di lucidità

Sarebbe importante, per il sognatore che intende confrontarsi con i sogni lucidi (al fine di renderli più stabili o iniziare a farne), definire le proprie motivazioni, riflettere su ciò che vuole ottenere

sogni lucidi

  1. Sarebbe importante, per il sognatore che intende confrontarsi con i sogni lucidi (al fine di renderli più stabili o iniziare a farne), definire le proprie motivazioni, riflettere su ciò che vuole ottenere e sul perchè lo vuole ottenere. Individuare quale intenzione e quale bisogno è alla base di questa sua decisione. Già queste considerazioni lo aiuterebbe ad accostarsi in modo più consapevole e meno superficiale ai sogni lucidi.
  2. Individuare e decidere un segnale, un gesto, un simbolo che, intravisto nel sogno, sia sicuro indizio del fatto che si sta sognando. Molti consigliano di concentrarsi sulle proprie mani, ma si può essere più creativi, pensando ad esempio di trovare nel sogno uno specchio in cui vedere il proprio volto, o un altro elemento che solo il sognatore conosce che abbia significato solo per lui.
  3. Questa prima fase di lavoro porta a tentativi ed esperimenti interessanti che sarebbe bene registrare in una sorta di diario onirico. Procedimento che mira a dare rilevanza e significato a quanto intrapreso e a concentrare le energie in modo più intenso. Un po’ come avviene nelle tecniche per ricordare i sogni.

    Quando finalmente si riuscirà a padroneggiare questa prima fase avendo la piena consapevolezza del proprio “sognare“, si può andare oltre introducendo un nuovo fondamentale elemento nel proprio sogno: compiere un’azione che esprima la propria volontà.

Decidere ad esempio di volare, di esplorare un nuovo ambiente, seguire un personaggio onirico, trasformare un elemento del sogno. Questo è il nucleo centrale e la sicura prova che si sta sognando in stato di lucidità: essere consapevoli di sognare e riuscire a modificare la realtà onirica attraverso la propria volontà.

Ma arrivati a questo punto sarebbe bene anche essere consapevoli dell’ignoto a cui si va incontro e con cui l’ io onirico può non essere (ancora) in condizione di confrontarsi. Sarebbe utile aver chiaro quali sono i propri valori e le proprie reali intenzioni.


Continua a leggere Cosa si vuole ottenere dal sogno lucido?


Torna a Sognare in stato di lucidità


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo